Di Olindo Fortino


STEVE EARLE & THE DUKES

So You Wannabe An Outlaw

Warner Bros. Records, 2017

So You Wannabe An Outlaw

Ritorno in grande stile per l’indomito Steve Earle. Il nuovo “So You Wannabe An Outlaw” paga pegno a Waylong Jennings come anche a Merle Haggard, Guy Clark, Johnny Cash e Willie Nelson, rinomati interpreti e alfieri della cosiddetta “Outlaw Music”, corrente in contrapposizione al patinato stile e stardom country di Nashville. Sissignore, si tratta di un disco “country-rock” come il Nostro non ne faceva da tempo, registrato in Texas con la formidabile backing-band dei Dukes e il contributo vocale, in tre distinti brani, di Willie Nelson, Miranda Lambert e Johnny Bush. Country texano ruvido e ribelle a braccetto con una ruspante vena honky tonk e southern rock per adornare in modo conveniente storie d’amore nate male e finite peggio, spericolate avventure lungo polverose interstatali nonché cronache da penitenziari su “dead men walking” condannati al loro tragico destino.

In questo carosello di umanità fieramente allo sbando, la voce e la chitarra di Steve Earle spalancano la finestra su quella “american way of life” che tanta suggestione e ispirazione ha fornito a cinema, musica e letteratura. Il duetto con Willie Nelson nell’iniziale title track è un duplice messaggio-avvertimento lanciato da chi il mito del “fuorilegge” lo ha vissuto per davvero. Armonizzate con pedal steel, fiddle, chitarre acustiche ed elettriche News From Colorado, This Is How It Ends, Lookin’ For A Woman e Walkin’ in L.A. mettono in campo melodie dirette e prorompenti, contrapposte ai climi torvi e ai ritmi più rocciosi di If Mama Could See Me e Fixin’ To Die. Dedicata a Guy Clark la toccante Goodbye Michelangelo chiude il programma contenuto nelle versione ufficiale dell’album mentre nell’edizione “Deluxe” (qui presa in esame) figurano quattro strepitose cover in guisa di bonus track: Ain’t No God In Mexico (Billy Joe Shaver), il medley Sister’s Coming Home/ Down At The Corner Beer Joint (rispettivamente di Willie Nelson e Steve Earle), Local Memory (sempre di Willie Nelson) e l’epica Are You Sure Hank Done It This Way di Waylong Jennings, perla e hit single che nel 1975 trascinò al successo anche il seminale album “Dreaming My Dreams”.

 

Voto: 8/10

Genere: Country Rock

 

 

Musicisti:

Steve Earle – vocals, guitar, mandolin

Eleanor Whitmore – violin, vocals

Chris Masterson – guitar

Chris Clark – keyboards, accordion, acoustic guitar

Ricky Ray Jackson – pedal steel guitar

Kelley Looney – bass, upright bass

Brad Pemberton – drums

Cody Braun – fiddle

Willie Nelson – vocals, guitar

Miranda Lambert – vocals

Johnny Bush – vocals

 

 

Brani:

01. So You Wannabe An Outlaw [feat. Willie Nelson]

02. Lookin’ For A Woman

03. The Firebreak Line

04. News From Colorado

05. If Mama Could See Me

06. Fixin’ To Die

07. This Is How It Ends [feat. Miranda Lambert]

08. The Girl On The Mountain

09. You Broke My Heart

10. Walkin’ In L.A. [feat. Johnny Bush, Cody Braun]

11. Sunset Highway

12. Goodbye Michelangelo

13. Ain’t No God In Mexico

14. Sister’s Coming Home/ Down At The Corner Beer Joint

15. Local Memory

16. Are You Sure Hank Done It This Way

 

 

Links:

Steve Earle


Pubblicata il 25/06/2017