Di Stefano Dentice


ANTONINO DE LUCA

Radici

Barvin Edizioni Musicali, 2018

Radici

Un inebriante olezzo di mediterraneità, dal quale trasuda un apollineo retaggio siculo sviscerato ferventemente. “Radici” è la nuova fatica discografica realizzata dal talentuoso fisarmonicista e compositore Antonino De Luca che, per questa avventura, si avvale della presenza di partner dall’inestimabile valore come Emanuele Di Teodoro (contrabbasso e basso), Massimo Manzi (batteria) e l’ospite d’eccezione Javier Girotto (sax soprano in Vitti ‘na crozza e Radici, decima traccia del CD, e flauti andini in Evviva Maria). La tracklist è formata da undici brani, di cui quattro originali sgorgati dalla feracità compositiva di De Luca, mentre Vitti ‘na crozza (tradizionale), E vui durmiti ancora (Gaetano Emanuel CalìGiovanni Formisano), Sicilia Antica (Antonio Bella – Gianni Bella), Si Maritau Rosa (tradizionale), U sceccu (tradizionale), Mafia (Riccardo Pazzaglia – Domenico Modugno) ed Evviva Maria (tradizionale religioso) sono celebri composizioni rigorosamente (e brillantemente) riarrangiate. Musini è un brano carezzevole, eseguito in “solo” da Antonino De Luca. Qui il fisarmonicista si esprime con leggiadria e trasporto interpretativo, cesellando la dinamica con gusto e sensibilità per creare pathos comunicativo. Il climax tendenzialmente carioca di That old river è contagioso. L’eloquio di De Luca è brioso, generoso e genuino, adornato da improvvise e brillanti scorribande cromatiche. Radici, composizione dal tema struggente, fa vibrare le corde emozionali. L’incedere di Girotto è una vera e propria leccornia artistica, tracimante di estasiante cantabilità, sopraffino senso melodico e spirito narrativo. “Radici” è un album intenso, profondo, che evoca le bellezze e i colori di un’isola incantevole come la Sicilia, la più grande del Mediterraneo, attraverso venuste melodie dal forte impatto emozionale.

 

Genere: Contemporary Jazz / Folk

Musicisti:

Antonino De Luca, accordion
Emanuele Di Teodoro, double bass and bass
Massimo Manzi, drums
Featuring:
Javier Girotto, soprano sax and Andean flutes

Brani:

01. Vitti ‘na crozza
02. E vui durmiti ancora
03. Timeless Castle
04. Sicilia Antica
05. Si Maritau Rosa
06. Musini
07. That old River
08. U sceccu
09. Mafia
10. Radici
11. Evviva Maria (bonus track)

Link:

Antonino De Luca

Barvin Edizioni Musicali

 

 

 

 

 


Pubblicata il 26/06/2018