Virginia Sorrentino al Music Art

0
393

Data: 07/04/2017
Città : Napoli - Napoli (Campania)

Si preannuncia davvero speciale la serata di venerdì 7 aprile al Music Art di Napoli. La vocalist milanese Virginia Sorrentino allieterà i presenti con la sua voce, spaziando dal lo swing al blues e non dimenticando di omaggiare Napoli ed uno dei più grandi esponenti della Napoletanita’, Totò, a 50 anni dalla sua scomparsa. Gli dedicherà la sua interpretazione di Malafemmena e, ci scommettiamo, non mancherà di indugiare anche su altre melodie della tradizione classica partenopea, personalizzandole con il suo mood.La sua carriera tra il jazz ed il pop, il blues ed il soul, la porta ad esibirsi nei più grandi festival nazionali ed internazionali ed a farsi apprezzare da grandi nomi della scena canora internazionale. Si è esibita in ambito pop con artisti come Gianni Nazzaro e Alan Sorrenti; ha partecipato a diverse trasmissioni televisive, come Domenica In, Non Sparate Sul Pianista e La Vita In Diretta. È stata una presenza costante nello spettacolo Canto Perché Non So Nuotare al fianco di Massimo Ranieri.La voglia, La Pazzia è il primo CD a suo nome, ultimato nel 2013: con questo lavoro dedica il Suo personale omaggio a noti brani italiani del passato, rivisitati in chiave bossa e jazz. 
Con lei sul palco il pianista Michele di Martino. Classe 1966, nativo di Castellammare di Stabia in provincia di Napoli, inizia a suonare il piano sin dalla tenera età. Si diploma in pianoforte con il massimo dei voti presso il Conservatorio di musica di Salerno. Approfondisce la sua esperienza musicale partecipando ai seminari di Siena Jazz ed altri, organizzati nella città di New York.Incontra e frequenta il batterista napoletano Antonio Golino, importante figura di riferimento del jazz campano, con il quale collabora per lungo tempo.Ha suonato, tra gli altri, con grandissimi del jazz mondiale come il compianto Gianni Basso, Roberto Gatto, Giovanni Tommaso, Steve Grossmann, Paolo Fresu e Roy Hargrove. 
Alla batteria si esibirà Massimo del Pezzo: napoletano, classe 1985, inizia presto a suonare e si diploma al Conservatorio di Napoli San Pietro a Majella. Segue diverse masterclass, nonché i seminari organizzati da Siena Jazz e da Umbria Jazz.Si esibisce con nomi del calibro di Antonio Onorato, Pino Jodice, Mark Sherman, Pietro Condorelli, Alberto Marsico e Tommaso Scannapieco.Suona in maniera stabile con la 900 Big Band, una orchestra di ritmi moderni. Si esibisce in diversi prestigiosi contesti, quali i festival: Leuciana Jazz Festival, Pozzuoli Jazz Festival, Piacenza Jazz e Lucca Jazz Donna.Tre i lavori discografici a cui partecipa: nel 2014 vede la luce Tres Palabras, nel 2016 escono sia Vibez con l’Emilia Zamuner Quartet che Sounds Of New York con il Paolo Paolopoli Quartet. 
Apprezzeremo inoltre il  versatile e talentuoso contrabbassista Marco De Tilla, nato a Napoli nel 1977;  a sette anni si avvicina alla musica, iniziando a suonare il pianoforte; con la maturità decide di voler intraprendere questa strada da professionista e studia basso elettrico e contrabbasso con il Maestro Rino Zurzolo, approfondendo ulteriormente lo studio dello strumento con i Maestri Leveratto, Vigorito e Di Castri. Attualmente insegna basso elettrico e contrabbasso jazz presso il Conservatorio San Pietro a Majella di Napoli ed il C. Gesualdo da Venosa di Potenza. Ha insegnato presso la scuola La Mela Di Odessa di Avellino, tenendo corsi, oltre che di Basso elettrico e Contrabbasso, anche di  Musica d’Insieme Jazz e di Avvicinamento all’Improvvisazione. Diviene assistente per i corsi che si tengono presso l’Ismez (Istituto Nazionale per lo Sviluppo Musicale del Mezzogiorno), dopo esserne stato a sua volta corsista frequentatore. 
Partecipa alla registrazione di numerosi lavori discografici di tantissimi musicisti italiani e stranieri. Vince alcuni concorsi come Il Tuscia In Jazz – Jimmy Woode Award-, il Salerno Music Doors dove si aggiudica il primo posto ed il premio della critica con il quartetto che porta il suo nome.
Prende parte a diversi programmi radiofonici trasmessi su scala locale e nazionale come La Stanza Della Musica nonchè ad alcune trasmissioni televisive come  una puntata de La Squadra, in veste di attore/contrabbassista.
Suona Nella Go-Organic Orchestra diretta da Adam Rudolph, entra a far parte dei Jazz Lag, dove si esibisce insieme a Pietro Condorelli ed Emanuele Cisi.
Nel 2007 si laurea in Musica Jazz I Livello con il voto di 110 e lode e consegue il Diploma inferiore di Contrabbasso con il Maestro Ermanno Calzolari. Si esibisce nell’ambito dei più rinomati festival jazz italiani e stranieri, vince il secondo premio della categoria professionisti al concorso del Baronissi Jazz con il trio di Leonardo De Lorenzo.
 

Special Guest Giancarlo Perna alla chitarra: napoletano, classe 1961, si diploma in chitarra presso il Conservatorio San Pietro a Majella di Napoli. Alterna esibizioni da solista a quelle in formazioni cameristiche; studia parallelamente l’approccio classico e quello jazz dello strumento, frequentando seminari di approfondimento per accrescere la tecnica.

Partecipa a diversi festival come Teano Jazz, Umbria Jazz e Ferrara sotto le Stelle.

Dal 1992 è titolare della cattedra di chitarra elettrica dell’Associazione Porticese Diffusione Musica. Dal 2000 insegna chitarra jazz presso la scuola di musica G. Verdi di Prato.

Nel 1999 consegue con il massimo dei voti il Diploma Superiore di Musica Jazz presso il Conservatorio San Pietro a Majella.

Collabora con diversi artisti, sia dell’ambito jazz che del mondo pop; partecipa a diverse trasmissioni televisive sia della Rai che di Mediaset.

Nel 2000 esce il suo primo lavoro da solista, intitolato Macedonia Mista. Nel medesimo anno, consegue il secondo posto al sesto Concorso Nazionale di musica Jazz del Baronissi Jazz festival.

 

Il Presidente dell’associazione per gli amanti del Jazz Ennio Forte, il Direttore Artistico Peppe Reale, sua moglie Hermina e Giuseppe De Lollis del Direttivo dell’Associazione ci aspettano per questo nuovo importante spettacolo, preceduto, come di consuetudine, da un piccolo break enogastronomico.

Donatella delle Cese
Dove: Music Art
Indirizzo: Vico Santa Maria della Neve, 65 – Mergellina (La Torretta), Napoli
Informazioni e Prenotazioni: 338.5669770