Umbria Jazz Weekend 2023: Da giovedì 14 a domenica 17 settembre oltre cinquanta concerti nelle piazze e nei locali del centro di Terni.

0
182

Dopo la splendida edizione del festival perugino per celebrare il cinquantennale della manifestazione, torna a Terni Umbria Jazz Weekend, in programma dal 14 al 17 settembre prossimi.
Cinquantacinque concerti e non solo tra piazze, vie del centro, locali della città e due escursioni alla Cascata delle Marmore, per un cartellone che torna “alle origini” perché  si caratterizza per la gratuità di tutti gli eventi.

Il programma imbastito dal direttore artistico Carlo Pagnotta, conferma l’internazionalità della musica jazz, che ha in se linguaggi senza confini, così  come nessun altro genere musicale.

I protagonisti di Umbria Jazz Weekend 2023

Nelle piazze e nelle vie del centro si potranno ascoltare il virtuoso cubano delle percussioni, newyorkese di adozione, Pedrito Martinez con il progetto Echoes of Africa che ritorna alle radici africane dei generi caraibici; Fred Wesley & The New JB’s, lo storico leader della sezione fiati di James Brown, depositario della migliore tradizione del funky metropolitano; Ray Gelato & The Giants, autore di un jive divertente e di eccellente qualità musicale, nonché di ironiche canzoni swing italiane; la The Swinger Orchestra, ottetto italiano che celebra le grandi orchestre della Swing Era, da Benny Goodman a Count Basie; i Funk Off, la street band vicchiese che ha inventato una rivisitazione in chiave moderna delle marching band di New Orleans.

Nei locali saranno di scena, i Dear Dexter Sextet, musicisti  italiani, americani e austriaci, con il loro omaggio a Dexter Gordon; il Duo Olivia Trummer & Nicola Angelucci, pianoforte, voce- batteria; il Francesco Bearzatti PAZ – POST ATOMIC ZEP, trio elettrico con un tributo ai dei Led Zeppelin; Lorenzo Hengeller, pianista e cantante napoletano che si rifà con umorismo e leggerezza alla grande tradizione partenopea ed ai suoi storici interpreti; il Max Pirone Fat Swing Quartet con Clara Simonoviez ed un ospite speciale, Claudio Greg Gregori, con un repertorio che comprende riletture di brani di Ella Fitzgerald, Duke Ellington, Count Basie e Frank Sinatra.

Tutte le band sono residenti, e possono essere ascoltate tutti i quattro giorni della rassegna.

 

per maggiori informazioni circa il programma e per prenotare il posto ai concerti che si terranno nei locali cittadini: https://www.umbriajazz.it/umbria-jazz-weekend/