UMBRIA JAZZ 2011: B. B. King

0
168

B.B. King, chitarra
Edward Dennis, chitarra
Edward Vantrease, tastiere
Melvin Jackson, sax
Walter King, sax
Stanley Abernathi, tromba
James Bolden, tromba
Regianal Richards, basso
Anthony Coleman, batteria

Molti hanno cercato di riprodurre – magari semplificandola – la sua musica, nessuno però vi è andato vicino. Il fatto è che King è riuscito a sviluppare uno stile che è solo suo, nel quale si fondono a meraviglia il blues tradizionale elettrico (il blues urbano), lo swing del jazz, il mainstream, il pop, e con la sua inseparabile chitarra Lucille, è diventato una vera e propria icona del blues. E soprattutto, e’ riuscito a rendere omogenee la chitarra e la voce. Una e’ il prolungamento dell’ altra.
Nato nel 1925 nel profondo sud degli Stati Uniti, ha avuto il primo contatto con la musica cantando nel coro gospel della sua chiesa e suonando agli angoli delle strade. Decisivo l’ascolto a Menphis di T-Bone Walker, ovvero colui che e’ sempre stato il suo idolo e modello. Una carriera straordinaria la sua: BB King e’ il piu’ celebrato, onorato, imitato ed amato artista blues in attivita’, ed il suo nome e’ ormai parte imprescindibile della storia di questa musica. Il suo carisma fra i chitarristi moderni e’ incalcolabile, e non solo il blues ma anche il rock e il pop gli devono molto.