TRANSITO ATLANTICO: Napoli-Brasile andata e ritorno

0
262

Transito Atlantico e’ il ponte di mare che lega due mondi cosi’ lontani, eppur cosi’ simili per caratteri, intensita’ del vivere, passione e cultura. E’ il filo per nulla sottile che tiene unito l’immenso Brasile e l’eterna Napoli, che fa continente a se’. E’ il comune sentire che lega il maestro Guinga, uno dei piu’ intensi rappresentanti della moderna Musica Popular Brasileira, a Maria Pia De Vito, cantante parte-nopea e parte europea tra le piu’ attente alla ricerca dei suoni delle parole.









Transito Atlantico e’ un nuovo interessante progetto che scioglie la lingua napoletana nella musica brasiliana donandole nuova luce. Dall’incontro con Guinga, compositore tra i piu’ innovativi della scena brasiliana, autore di musiche immortali, nasce l’idea di Maria Pia De Vito di tradurre i testi delle sue canzoni in napoletano. La flessuosita’ dell’idioma permette l’operazione alla perfezione, riuscendo a tradurre non solo nel senso ma pressoche’ alla lettera i testi portoghesi. Alla fine sembra che quelle musiche siano nate per la lingua nostra, tanto il ritmo della parola si adatta alla musica e ne viene vestita.









Del resto le melodie napoletane, l’Opera italiana, fanno parte del sostrato culturale del maestro brasiliano; sono le musiche degli emigranti, quelle che gli capitava di ascoltare da piccolo, tanto da finire inevitabilmente della sua musica, nascoste da sempre nel suo inconscio. L’orecchio fine e la ricerca continua sulla parola della cantante napoletana hanno fatto il resto. Suo l’incessante lavoro su improvvisazione e ritmo della parola, piu’ propriamente del dialetto napoletano, che ha fissato in lavori come Nauplia in coppia con Rita Marcotulli, fino al recente Dialektos in cui duetta con il pianista inglese Huw Warren.


 


L’auditorium del Bellini accoglie i due con grande curiosita’. Una cornice raccolta, un centinaio di posti tutti occupati per un progetto che forse avrebbe meritato qualcosa di piu’, ma siamo in tempi grami e dunque va bene cosi’.


 


 


Napoli, Teatro Bellini,20 maggio 2011
per la rassegna “Bellini Music Hall”


Transito Atlantico: Napoli-Brasile andata e ritorno
Maria Pia De Vito, voce
Guinga, chitarra