THE TELL – TALE HEART/ MASSIMO BARRELLA 4TET al Capri Jazz Bar di Battipaglia

0
230

Comunicato Stampa


Capri Jazz Bar
Via Pastore 42
Battipaglia (Sa)
0828 – 300124
www.barcapri.it


Bar – Stuzzicheria – Paninoteca – Bruschetteria – Birreria – Musica dal vivo ogni Lunedi’ Mercoledi’ e Venerdi’


CAPRI JAZZ e ART: THE TELL – TALE HEART/ MASSIMO BARRELLA 4TET.


“The tall – tale heart” e’ il titolo della personale a cura di Alberto Tafuri che verra’ inaugurata, venerdi’ 29 Giugno, nell’ambito del ciclo di mostre del Capri Jazz bar. Il percorso espositivo, curato dal giovane fotografo battipagliese, e’ risultato di una ricerca condotta nell’ambito di un piu’ ampio progetto artistico: si tratta di Poetheatre, laboratorio teatrale e non solo ideato nell’intento di promuovere i testi di Egdar Alla Poe e al contempo, le capacita’ degli artisti che vi collaborano, attraverso il mezzo fotografico, il video, ed il teatro. “Collateralmente – sottolinea Tafuri – si e’ avviata nel tempo una vera produzione di opere – make-up art, costumi, hair-styling – ed una struttura organizzativa piu’ o meno spontanea con figure specifiche – attori, modelli, assistenti di scena e di produzione”. Attualmente Poetheatre puo’ vantare circa trenta collaboratori, diverse mostre, due album fotografici tra cui “AllaroundLenore”, soggetto liberamente tratto dal racconto “Eleonora”- e un corto teatrale. Tra gli altri collaborano: Arianna Bai, Lucrezia Longobardi, Annalisa Taglianetti, Stefano Busillo, Stefano Malandrino, Valentina Vecchio, Nadia Leo, Maria Rita Pascale, Daniela Vaccaro, Valeria Impagliazzo, Marilia Marciello, Eirene Campagna, Gerardina Tesauro, Raffaella Vitolo, Giovanna Guariglia, Lenora Cembalo, Giambattista Pecci, Microlux. Questo nuovo lavoro e’ tratto dal racconto “The tell-tale heart”. Il thriller narra le vicende del vecchio dall’occhio di corvo e del suo assassino, reinterpretate e raccontate attraverso il movente. Dopo il vernissage e’ previsto l’appuntamento con il jazz che vedra’ come protagonista il chitarrista Massimo Barrella. Da diverso tempo alle prese con il linguaggio jazzistico, il chitarrista rappresenta, ad oggi, uno dei piu’ validi riferimenti delle scena del bebop della scuola jazz salernitana, pur con alle spalle un percorso formativo musicale che esula dal del jazz, fino ad inoltrarsi in ambito nu metal. Portato a termine un percorso di studi classici presso L’Universita’ della Musica di Roma, Barrella ha intrapreso la sua attivita’ jazzistica circa un decennio fa nei club campani con un quartetto latin jazz. Spesso vicino nelle sonorita’ allo stile del chitarrista John Scofield, Barrella si distingue per un fraseggio tanto ricercato quanto aperto alla modernita’; la padronanza degli stilemi del bebop e’ ben affiancata da una spiccata flessibilita’ di linguaggio. Colpisce soprattutto per la rilassatezza con cui suona, segno di una perfetta padronanza delle tecniche dello strumento. Ad accompagnarlo, Carmine Cataldo al pianoforte, Domenico Andria al basso, e Franco Gregorio alla batteria.









 

L’ingresso ai concerti (Lunedi’, Mercoledi’ e Venerdi’ – ore 22:00) ed alle mostre (Venerdi’ – ore 21:00) e’ completamente libero e senza alcun obbligo di consumazione.

Per info e prenotazioni
Capri Jazz Bar
via Pastore – 42
Battipaglia.


L’addetto stampa
Alessandra De Vita
cell. 349 8709870