“The Landing”, nuova uscita per gli Jesus Was Homeless

0
236

Dopo il successo in Asia e Giappone arriva in Italia arriva in Italia “The Landing” album di debutto dei Jesus Was Homeless gia’ presentato su RaiDue a Scalo76, in rotazione su Virgin Radio, All Music, Radio Rock e Rock Tv e presto su tutte le radio.


Con un singolo d’impatto e di qualita’ “Melting” che unisce sonorita’ elettroniche e alternative rock ai testi di un progetto nato on the road, in un viaggio da Los Angeles a San Francisco e ritorno.



Un viaggio in cui la liberta’ di movimento e’ diventata liberta’ d’espressione, dove le varie istanze sprigionate dalle citta’ della costa occidentale americana hanno incontrato la musica di Tiziano Rizzuti e Maruko (XP8).


Nascono cosi’ i Jesus Was Homeless, una formazione italiana dall’impronta internazionale, originale e genuina, fuori dagli schemi e al contempo fedele al genere, capace di unire spunti creativi differenti dando vita a un album, “The Landing”, pronto dopo l’esperienza extraeuropea ad affrontare il mercato italiano.


Un album, caratterizzato dall’influenza evidente della tendenza multi-culturale statunitense e dalle particolari biografie dei componenti.
Il gruppo e’ infatti formato dal gia noto Tiziano Rizzuti (Ritual) alla voce, proveniente dal progetto alternative-rock Mary Go ‘Round, Amorosi al basso, strumento che imbraccia anche nei Daemonia (ex Goblin), il chitarrista e programmer Maruko, cantante del progetto industrial-dance XP8 e il batterista Alessandro Vona entrato recentemente nella band in pianta stabile.


“The Landing” prodotto dall’etichetta indipendente OBE Records, si trasforma cosi’ in un vero e proprio incontro di storie, viaggi ed esperienze personali, con un taglio originale che ha subito interessato il mercato estero.
Nel maggio 2008 infatti la Halftonic, il nuovo brand della storica etichetta Giapponese Marquee Records, pubblica con successo “The Landing” per i mercati Nipponici e Asiatici che accolgono con entusiasmo il prodotto di un percorso compositivo che ancora una volta viaggia tra Los Angeles, Roma, Londra.
Ma il mercato italiano e’ ben altra cosa, cosi’ i Jesus Was Homeless iniziano con gli appuntamenti live che li vedono protagonisti tra Roma e Milano accanto ai Polisix, i Velvet e Le Mani e nei piu’ noti locali rock: Piper, Alien, Rock’n’Roll,Traffic, Nike Temporary Store, Jailbreak e cosi’ via.


Attualmente in rotazione in radio, i Jesus Was Homeless presenteranno “The Landing” in diverse occasioni durante l’estate, a partire dagli appuntamenti del 13 giugno al Circolo degli Artisti di Roma e del 1 agosto all’Italia Surf Expo’ di Santa Severa per Red Bull Italia…un’ottima opportunita’ per ascoltare dal vivo una band di cui sicuramente si sentira’ ancora parlare.