BEN SIDRAN | The Essential Groove Master Selection

0
454

Ben Sidran
The Essential Groove Master Selection
Groove Master Edition - distr. Egea
2008

Francamente, non amo i “The Best Of” che considero, nella maggior parte dei casi, mere operazioni commerciali delle case discografiche per riciclare qualche zuppa stantia; li ritengo utili solo se si ha necessita’ di riassumere, in un approccio rapido, la produzione di un artista.
Non e’ pero’ questo il caso di questo doppio CD che anzitutto, come recita il titolo, non e’ un “Best Of” ma una Essential Selection.


In secondo luogo, la selezione e’ stata curata da Gege’ Telesforo, che – non necessita di particolari presentazioni – ritengo essere uno dei piu’ attenti, arguti e raffinati operatori nel panorama musicale italiano. Dico “operatore” per cercare di riassumere le variegate attivita’ che questo personaggio, talmente poliedrico, svolge nel campo artistico-musicale, dal cantante, al produttore, dal talent-scout al passaggio attraverso qualche scorribanda televisiva in veste di bopper, di bluesmen o di presentatore accanto al grande amico Renzo Arbore. Un personaggio di tale qualita’, non avrebbe potuto quindi rivolgere le sue attenzioni se non ad un personaggio di altrettanto grande qualita’. “Oggetto” delle attenzioni e’ stato, questa volta, il pianista, cantante, compositore e cacciatore di talenti – a sua volta produttore musicale e televisivo – Ben Sidran, con cui Gege’ ha avuto parecchie collaborazioni dirette oltre che ottimi rapporti di amicizia.


D’altronde, Ben Sidran, in fatto di collaborazioni e di produzioni di prestigio, non si e’ fatto mancare nulla, e lo vedremo via via che procederemo nell’esame della “Selection” – una selezione “Essential”, perche’ rappresenta i tratti minimi indispensabili per tracciare un profilo esauriente di Sidran, tanto che – lima qua e taglia la – a conti fatti, di dischi ne sono venuti fuori due, un doppio Cd. Ma in edizione limitata; chi quindi intendesse ascoltarlo, si affretti, per non rischiare di rimanere a bocca asciutta.


Nei Cd un caleidoscopico fuoco d’artificio di grande blues, di funky e di swing, con escursioni nei territori del latin-blues e qualche piu’ o meno velata citazione alle litanie di mamma Africa, tratti dai migliori dischi cui Sidran ha preso parte come pianista, organista e/o cantante, protagonista o side-man.


Per cominciare Old Songs For New Depression, del 1982, in cui citiamo Marcus Miller al basso e Bob Malach al sax tenore, che ritroveremo in molti altri dischi; a seguire Bop City, del 1983 con Phil Woods all’alto sax, l’ex “Steps AheadMike Mainieri al vibrafono, Peter Erskine alla batteria e Eddie Gomez al basso; poi Gege’ e The Boparazzi, del 1993, col grande Clark Terry alla tromba ed in veste di vocalist, Gege’ Telesforo, anch’egli con un contributo vocale, Enzo Pietropaoli al basso e Roberto Gatto alla batteria. E ancora, Love Is Strange, disco del 1995 di Phil Upchurch, con lo stesso Upchurch alla chitarra, Gege’ in veste di scatter ed ancora Bob Malach al sax tenore; a seguire Gege’ e The Mother Tongue, del 1995, in cui troviamo, tra gli altri della band, un ottimo Danilo Rea al piano acustico.


Altri brani sono tratti da Mr. P’S Shuffle, del 1996, in cui troviamo Ricky Peterson all’organo, Howard Levy all’armonica e Leo Sidran alla batteria; altri ancora da Go Jazz All – Stars Live In Japan, del 1997; da Live At The Celebrity Lunge, del 1998, di nuovo con Mainieri; da Too Hot To Touch, del 1999; da Walk Pretty – The Music Of Alec Wilder, del 2002; da Nick’s Bump, del 2004; da The Original, ancora del 2004, del batterista Clyde Stubblefield, con Ben all’organo e Leo nella veste i polistrumentista.


Quando si fanno le citazioni e’ giocoforza dimenticare qualche nome, e certamente non perche’ sia meno importante, ma quanto detto puo’ bastare per affermare che, questa raccolta, e’ una piccola “chicca” per tutti gli estimatori del blues e del jazz dei nostri Ben e Gege’?… Aggiungiamo ancora qualche piccolo cammeo: i Cd sono accuratamente sottotitolati – Gege’ e’ un perfezionista di quelli che non lascia mai nulla al caso – il primo The Cool Side ed il secondo The Groovy Side. Alla fine del primo Cd c’e’ un’esecuzione “live” inedita di Straight No Chaser, di Thelonius Monk, registrata al Cafe’ Central di Madrid nel 2007, con Ben Sidran all’Hammond e Gege’ in veste di scatter. Se si volessero spiegare i termini “Cool” e “Groove” con le parole, non ne basterebbero fiumi… in questi cd ce ne sono due chiarissimi esempi in musica, da manuale! Non credo sia necessario aggiungere altro…


P.S. … ah, si … il tutto e’ offerto ad un costo inferiore a quello di un solo Cd …



Musicisti:



Ben Sidran, piano, Hammond organ, Wurlitzer piano, vocals


Richie Cole, alto sax;


Bob Malach, tenor sax;


Jerry Alexander, harmonica, vocals;


Marcus Miller, bass;


Buddy Williams, drums;


Phil Woods, alto sax;


Steve Khan, guitar;


Mike Mainieri, vibraphone;


Peter Erskine, drums;


Eddie Gomez, bass;


Jon Hendricks, vocals


Clark Terry, trumpet, vocals;


Gege’ Telesforo, scat, vocals;


Marco Rinalduzzi, guitar;


Enzo Pietropaoli, bass;


Roberto Gatto, drums;


Candido Camero, percussion;


Phil Upchurch, guitar;


Paul Peterson, bass;


Michael Bland, drums;


Danilo Rea, ac piano;


Margie Cox, back vocals;


Mark Anderson, percussion;


Richard Davis, bass;


Roscoe Mitchell, soprano sax;


Frank Morgan, alto sax;


Ricky Peterson, organ;


Howard Levy, harmonica;


Leo Sidran, drums, other instruments


Clyde Stubblefield, batteria


Giorgine Fame, organ, vocals;


Gordy Knudtson, drums;


Billy Peterson, bass;


Bob Rockwell, tenor sax, flute;


Louka Partnaude, guitar;


Brani:



– Cd 1 – The Cool Side:



01. Walk pretty


02. Solar


03. Making whoopie


04. Mr. P’s shuffle


05. Big Nick


06. Get happy


07. Nardis


08. The winter of my discontent


09. Sentimental journey


10. I wanna be a bebopper


11. Nostalgia in Times Square


12. Look here


13. It should have been me


14. Straight no chaser



– Cd 2 – The Groovy Side:



01. I’m back


02. Jive samba


03. Steady Eddie


04. Turn to the music


05. Mother Tongue [edit]


06. Black Jack


07. You said


08. Cryin’ blues


09. Listen here


10. The difference


11. Relaxin’ at Camarillo


12. Mumbles


Links:


www.groovemasteredition.com


www.bensidran.com