CROCODILES | Sleep Forever

0
245

Crocodiles
Sleep Forever
Fat Possum
2010

Il duo di San Diego suona piu’ pulito ma migliore in questa seconda prova sulla lunga distanza che arriva ad appena un anno dal precedente album di debutto Summer Of Hate. Li’ abitava un sound piu’ criptico, amatoriale e lo-fi, dove risacche di turbini e beat a’ la Suicide andavano a braccetto con trame noisedeliche, input shoegaze e riflussi neogarage. Avevano gia’ preso e conquistato il cuore di molti, i Crocodiles, soprattutto di tutti i nostalgici delle meravigliose saghe soniche poste in essere dai Jesus And Mary Chain e dagli Spacemen 3.


 



Nel nuovo Sleep Forever il progetto condotto da Brandon Welchez e Chriss Rowell ingrana pero’ una marcia in piu’, equamente distributa tra candore e rumore. Il suono risulta piu’ chiaro e nitido grazie alla produzione di James Ford (membro del collettivo Simian Mobile Disco) ma di pari passo s’incrementano i volumi di chitarre e tastiere, granitiche e macerate nel feedback le prime, ipnotiche e avvolgenti le seconde. Il ritmo e’ scandito da batteria e drum machine, ficcanti e possenti nel gioco rifrazionale di un motorik krauto e cavernicolo. Le coordinate e le influenze di partenza rimangono sempre quelle (Jesus And Mary Chain, Spacemen 3, Velvet Underground, Suicide), ma la scrittura e le armonie risultano maledettamente originali, accattivanti e mai banali.


 



È come se i Crocodiles avessero trovato la pietra filosofale che in tanta elettricita’ e fulminante lisergia li porta dritti tra le braccia di Phil Spector e Brian Wilson, alla lucida algebra di un pop verniciato anni Sessanta che risolve i piu’ complicati problemi della nostra confusa e ingolfata attualita’ musicale. Insomma, pezzi come Mirrors, Stoned To Death, Sleep Forever e Hearts Of Love sembra che non inventino o dicano nulla di nuovo eppure nella loro decadente e provocatoria immediatezza costituiscono i tasselli di uno degli album indie pop-rock piu’ forti, diretti e coinvolgenti dell’annata prossima al suo capolinea.


 


 


 




Voto: 8/10


Genere: Alternative / Psych-Noise / Pop-Rock


 


 




Musicisti:


Brandon Welchez – vocals, guitar, percussion


Chriss Rowell – keyboards, guitar, drums, vocals


 


 


 




Brani:


01. Mirrors


02. Stoned To Death


03. Hollow Hollow Eyes


04. Girl In Black


05. Sleep Forever


06. Billy Spread


07. Hearts Of Love


08. All My Hate And My Hexes Are For You


 


 




Links:


Crocodiles: www.myspace.com/crocodilescrocodilescrocodiles


Fat Possum Records: www.fatpossum.com