SENZA TROMBE Nè TAMBURI, Commedia silenziosa senza intervallo di Giuseppe Sollazzo – Napoli, 25-26 aprile 2009

0
417
SENZA TROMBE Nè TAMBURI
Commedia silenziosa senza intervallo di Giuseppe Sollazzo
                                       
Teatro Acacia, Via Tarantino 10, NA
sabato 25 aprile ore 21,00; domenica 26 aprile ore19.00

 

E’ la storia di una strada di una metropoli dei nostri tempi, da un’alba a un tramonto.
L’umanità che la attraversa offre all’occhio attento un caleidoscopio di storie su storie commentate da una colonna sonora pressochè continua che va dal canto gregoriano, al jazz, al rock.
E l’intreccio si segue come se fossimo affacciati al balcone di casa e vedessimo sfilare un coloratissimo corteo di personaggi: manager e clochard, spose in cerca mariti e preti ubriachi, pulcinella che danzano la loro estinzione, fumatori perseguitati da mogli affette da shopping compulsivo e vigili terrorizzati dal traffico.
E poi: esplosioni di allegria, la noia del quotidiano, l’angoscia delle separazioni, la scintilla della follia, insomma il teatro.
Senza l’ausilio di battute, ma con monologhi gestuali e azioni sonore, 60 attori amputati della parola tentano di raggiungere spazi che vengono prima dell’espressione compiuta, dove i sensi sono tesi, all’erta, dove il corpo indaga la precisione dei movimenti e le emozioni sono il distillato della composizione di una partitura senza voce.
Noi attori, per sentieri intricati e caverne siamo arrivati qui, al territorio dell’esilio e stiamo usando la creta dell’immaginazione di solito rannicchiata in un angolo, annoiata e confusa.
Le vite che si muovono sul palcoscenico sono fatte di silenzi animati.
Un ordito possibile, all’improvviso, acquista luminosità perchè noi l’abbiamo pensato.
Stiamo finalmente creando storie su storie, visionari, esiliati e felici.

Il 25 aprile alle ore 21.00 e il 26 aprile alle ore 19,00 al teatro Acacia di Napoli

I biglietti al costo di 15 euro, sono acquistabili anche  telefonando al numero 0815491220 (Endurance Club, via Confalone, 27 – NA)

L’incasso sarà devoluto alla Casa del Bambino (Parrocchia Santa Maria dell’Aiuto agli immigrati) Missionari Comboniani – Castel Volturno (CE)