Raymond Horo presenta “Kisses in the fog”

0
77

Giacomo Raimondi, Raymond Horo nasce a Milano nel 1988 e trascorre la sua infanzia affascinato dalla cultura hip-hop ed urban, frequentando gli eventi e la scena musicale del genere. All’età di 17 anni fonda il gruppo Monkey Mono (successivamente Monkey Mono & The Machine Orchestra), trio che miscela una chiara impronta black, alle sonorità elettroniche in voga nella Milano di metà anni 2000.

Il progetto Monkey Mono porta Ray a solcare i principali palchi della scena hiphop ed alternative del Nord Italia. Il primo disco (omonimo) ufficiale della band viene pubblicato 2011 e riscuote da subito un ottimo successo. Successivamente viene pubblicato un EP dal nome “La tempesta perfetta”, con il quale il gruppo vira verso sonorità sempre più “artefatte” e digitali prendendo musicalmente sempre più le distanze dal mondo hiphop.

Nel 2015 con lo pseudonimo Ray S.II, viene alla luce “The hard life of a superhero” primo disco interamente in inglese dell’artista, che porta Ray ad abbandonare il rap per dedicarsi a linee vocali melodiche, lasciando alle spalle tematiche cantautorali tipiche dei precedenti progetti.

Nel 2019 nasce Raymond Horo, nuovo progetto costituito da due “maschere” ben distinte: la prima tagliente, dura e rap, la seconda più leggera, melodica e chill. Due facce per descrivere la stessa medaglia. Il primo singolo “Oro” ha ottenuto grandi consensi, in particolar modo incuriosendo per le controverse tematiche trattate all’interno del video musicale. Il 19 Febbraio 2021 pubblica il nuovo singolo dal titolo Kisses in the fog.

Il brano è un inno all’amore, alla complicità e all’unione viscerale di una coppia. Parlare d’amore è forse il modo più banale per raccontare una storia ed emozionare ma a volte le parole si incastrano in un puzzle perfetto e due labbra che si incontrano sono ancora un qualcosa di speciale. In un’era frenetica di rapporti fast food, Kisses in the fog punta la lente di ingrandimento su una intesa diversa, su una ricerca di se stessi dividendo per due con la certezza che, citando il brano stesso, “non c’è pace nella solitudine anche quando è condivisa in rete”.

ASCOLTA KISSES IN THE FOG
https://bit.ly/3biCgSy

GUARDA IL VIDEO
https://youtu.be/zF9I49FEp0E

CONTATTI
https://www.instagram.com/horo.studio/