Raiz e Fausto Mesolella@Teatro Bolivar, Napoli

0
392

Sabato 28 gennaio al Teatro Bolivar di Napoli uno straordinario successo per il concerto di Raiz e Fausto Mesolella. Raiz, voce degli Almamegretta, considerato una delle voci più particolari del panorama della musica italiana, ha da tempo intrapreso una serie di collaborazioni e dischi solisti, fino all’incontro con Fausto Mesolella, già chitarrista degli Avion Travel nonché collaboratore e produttore di tantissimi musicisti italiani, chitarrista eccezionale ed eclettico capace di interpretare canzoni tradizionali napoletane contaminandole con una serie di passaggi nel rock e in tanti altri stili musicali, facendone delle interpretazioni davvero originali.

È il tema centrale del disco “Dago Red”, pubblicato nel 2014, e del concerto stesso che inizia con una splendida versione di Lacreme napuletane che viene contaminata dai toni punk di Immigrant Punk, mentre dalla dolcezza di Carmela si passa a I’m your man di Cohen, Tu ca nu chiagne viene contaminata da See me, feel me dei Who e Campagna di James Senese riprende i toni di Rastaman Chant di Bob Marley. Applausi per il mix di musicalità che il duo mette insieme per Third Stone from the Sun di Hendrix, che passa poi a ‘O surdato ‘nnammurato per poter ri-trasformarsi, grazie a Mesolella in Give Me Love di George Harrison. Bravissimo Raiz in Ipocrisia e nella versione in ebraico di Maruzzella. Nel bis un commosso omaggio alla musica di Pino Daniele in Chiove che la voce di Raiz trasforma in un vero capolavoro.