Quartoinfolio in concerto all’Instabile – Scorzè, 15 giugno 2009

0
198

Lunedì 15 giugno
Ore 21.45 – Instabile (Scorzè, via Venezia 166; tel. 334.1222122)



Quartoinfolio
Stefano Gajon (clarinetto-sax)
Dario Zennaro (chitarre)
Andrea Zennaro (tuba)
Davide Michieletto (batteria)



Quartoinfolio è un quartetto abbastanza atipico, clarinetto (o sax), chitarra, tuba e batteria. Questa formazione rende immediatamente il suono del gruppo riconoscibile permettendo così di potersi muovere in tutti i contesti musicali in piena libertà mantenendo un’idea comune alla base. La caratteristica principale del gruppo sta nella particolare sonorità dei brani originali proposti, arrangiati in modo da esaltare la varietà degli accostamenti timbrici. I componenti della band provengono da situazioni musicali diverse tra loro, che continuano a coltivare, e anche questo favorisce lo scambio di generi e di esperienze. Verranno proposti composizioni originali inserite nel C.D. “qif” (caligola records) e il repertorio del prossimo progetto discografico.


Biografia
Il quartetto Quartoinfolio è formato da Dario Zennaro alle chitarre, Stefano Gajon al clarinetto/sax tenore/chitarra, Andrea Zennaro alla tuba, Davide Michieletto alla batteria. La caratteristica principale del gruppo sta nella particolare sonorità dei brani originali proposti, arrangiati in modo da esaltare la varietà degli accostamenti timbrici. I componenti della band sono musicisti professionisti diplomati al Conservatorio impegnati anche individualmente in attività concertistiche e didattiche. Oltre alle collaborazioni in ambito prettamente classico con Associazioni musicali e Fondazioni Lirico-Sinfoniche (tra cui Amici della Musica, Asolo Musica, GOG Genova, Teatro La Fenice di Venezia, Teatro Carlo Felice di Genova, Teatro Olimpico di Vicenza, Orchestra Haydn di Bolzano) nonchè la partecipazione a numerose rassegne e festival nazionali ed internazionali di musica contemporanea (Biennale dei Giovani Artisti dell’Europa e del Mediterraneo – Roma 1999, Sonopolis e Biennale Musica – Venezia, Sonorità – Cerea, Finestre sul Novecento -Treviso, Die Lange Nacht der Schlagzeukl