Presentazione del programma radiofonico ZAZA’ sulle frequenze di Radio3 – Napoli, 21 aprile 2010

0
243

Mercoledì 21 aprile | ore 18
spazio La Feltrinelli –  Piazza dei Martiri – Napoli

Si chiama come il personaggio della canzone napoletana di cui va in cerca Isaia e come una delle tante riviste fondate da Goffredo Fofi – con Stefano De Matteis – che uscì per qualche numero negli anni Novanta a Napoli.
Zazà è il programma della domenica pomeriggio di Radio 3, in onda dalla metà di gennaio di quest’anno, dalle 15 alle 16.45, sempre in diretta dagli studi Rai di Napoli a Fuorigrotta, a cura di Lorenzo Pavolini e Anna Antonelli (con la collaborazione di Rosalba Ruggeri, Piero Sorrentino, Massimiliano Virgilio e di Nino Caputo della sede Rai di Napoli).

Alla conduzione del programma si alternano due giovani scrittori napoletani, Piero Sorrentino e Massimiliano Virgilio per dare voce e spazio di ragionamento e visibilità al lavoro dei musicisti, dei teatranti, degli artisti, degli scrittori, dei registi e di tutti coloro che contribuiscono alla vitalità culturale di Napoli città densa e sospesa tra creazione e azione sociale, con digressioni e derive nello sprofondo SUD nazionale.
Ingredienti: musica dal vivo, teatro, libri e storie, gli audiodocumentari di Marcello Anselmo che nel giro di pochi mesi hanno composto la ricetta di  questa accattivante e eccentrica pagina di  cultura, musica e teatro di Radio 3.

Ne parlano i curatori del programma e gli scrittori-conduttori Massimiliano Virgilio e Piero Sorrentino.
Il finale travolgente è la “comica finale”, un radiodramma scritto e interpretato da Luciano Saltarelli e Giovanni Ludeno che reciterannolive, accompagnati al piano da Mariano Bellopede.