OTRANTO JAZZ FESTIVAL, due appuntamenti tra pittura e musica precedono l’inizio della seconda edizione il 18 e il 22 luglio

0
273

Otranto Jazz Festival, due gli appuntamenti tra pittura e musica che anticipano il festival. L’ inaugurazione della personale del jazz painter Alessandro Curadi, in programma il 18 luglio nella Galleria Cego della Torre Matta della città. E il 22 luglio concerto antreprima nel giardino del Palazzo Baronale di Martano.

Sono due gli appuntamenti che annunciano l’inizio della seconda edizione di Otranto Jazz festival in programma dal 23 al 25 luglio nella bella città salentina.

Domenica 18 luglio, alle ore 19.30, nella Galleria Cego della Torre Matta di Otranto, si inaugura la personale del jazz painter Alessandro Curadi. In mostra i volti più noti della scena jazz internazionale, negli acquarelli di Curadi emerge l’atmosfera e l’energia catturata durante le performance degli artisti. Il pittore milanese ama immortalare con l’immediatezza del tratto le emozioni musicali coniugando il segno con il ritmo e il colore con l’energia delle note. In occasione del festival, come sua consuetudine, Curadi realizzerà i ritratti degli artisti durante i tanti concerti che si tengono nel fossato del Castello.

Lunedì 22 luglio, in concomitanza con l’apertura di seminari e full immersion per appassionati e professionisti del jazz che accompagnano la seconda edizione di OJF, Martano si veste di jazz e propone un’anteprima del festival. Alle ore 21.15, nel giardino di Palazzo Baronale, si tiene il concerto Martano in Jazz, un evento nato dalla collaborazione tra l’organizzazione del festival e il Comune che ospita il primo “assaggio” della kermesse musicale di Otranto. Il concerto vede sul palco Valentina Grande (vocalist); Massimo Scoca (basso); Silvano Borzaccchiello; Garrison Fewell (chitarra) e Roberto Spadoni (chitarra), una formazione di grande appeal per gli appassionati di un genere musicale intramontabile e per gli amanti della buona musica. L’iniziativa rappresenta un primo passo per allargare la manifestazione a differenti Comuni salentini con l’obiettivo di creare in futuro un circuito dedicato alla musica jazz che si leghi  alla promozione delle bellezze di una terra ricca di storia e attraversata da una forte vocazione culturale e turistica.  

Per info: www.otrantojazzfestival.com