Oldthink., la rivelazione rock alternative di THE MAN WHO CROSSED THE UNIVERSE

0
583

E’ uscito l’11 ottobre 2019 un album interessante firmato Oldthink., giovane band romana pop-rock alternative. Titolo del disco THE MAN WHO CROSSED THE UNIVERSE, 13 tracce che scorrono lungo un filo ben definito, da concept album, in cui il protagonista come riferiscono gli stessi Oldthink. va alla ricerca di risposte sulla propria condizione umana, perché questo loro lavoro:

“descrive la perdita delle proprie certezze e pone numerosi interrogativi sul futuro. Rappresenta tutte quelle domande che ci poniamo ogni qualvolta la vita diventa inspiegabilmente difficile da affrontare, perché il destino ci riserva spesso prove durissime da superare. Sottolinea la vacuità di tutto ciò che ci circonda, delle relazioni umane che di sovente si sfaldano lasciando dentro di noi un vuoto incolmabile, come sottolinea Lorenzo frontman della band.

Un album impegnativo che si richiama alla grande tradizione musicale di gruppi storici come Pink Floyd, Radiohead e Muse, molto ambizioso.

Il risultato è un’opera musicale che sa offrire momenti di grande intensità a pause di riflessione, ben strutturato. Gli Oldthink. sono bravi, e THE MAN WHO CROSSED THE UNIVERSE va via in un fiato, riuscendo ad emozionare. Niente male per una band giovane agli esordi, che dimostra di saper amalgamare a perfezione gli elementi da cui trae ispirazione: rock, pop e graffiature grunge.

Come alchimisti della musica, gli Oldthink., mescolano essenze diverse, riuscendo a dosare il tutto – i propri miti – in un sound potente e di grande impatto. Il livello generale della band è alto, così come le aspirazioni… anche se a tratti si notano piccole cadute ed ingenuità di percorso. Bisognerà quindi vedere se tali aspettative riusciranno in futuro a “bucare” il difficile mercato italiano o quello internazionale, o se anche gli Oldthink. rimarranno preda del vortice, dell’infinito buco nero in cui imperversa l’attuale sistema musicale.

Attualmente la band è seguita mediaticamente da SONYCA, a cui potrete rivolgervi per tutte le informazioni e curiosità, scrivendo a: info@sonyca.it