NUOVI CORSI PER LA PROPOSTA PROFESSIONALE DI ALTRI ORIZZONTI

0
201

Comunicato Stampa



NUOVI CORSI PER LA PROPOSTA PROFESSIONALE DI ALTRI ORIZZONTI
.



SALERNO. Nel centro di formazione professionale di Altri Orizzonti trovano spazio nuovi progetti che si aggiungono alla proposta formativa gia’ in corso all’interno del Centro Sociale, nel quartiere Pastena, per aspiranti cantanti, ballerini ed attori; entro la fine del mese, prenderanno il via i corsi: “Linguaggio non verbale – esprimere in un click” e “L’attore e il cinema – il rapporto con l’obiettivo”, rispettivamente curati da Dario Renda e Luigi Marmo, due dei membri di Hobos Factory,  rete di produzioni letterarie e audiovisive con sede a Salerno. “Il mio corso  – spiega Renda – mira a fornire all’attore gli strumenti utili a conoscere il proprio corpo ed a riuscire a comunicare con esso; la comunicazione non verbale comprende tutti gli aspetti di uno scambio che non riguardano il livello puramente semantico del messaggio”. Il seminario sara’ articolato nei seguenti moduli: introduzione al linguaggio del corpo; il corpo ed i suoi movimenti; uso del corpo; uso della voce, quest’ultimo a cura della musicista Daniela Lunelli;  lo spazio (l’aspetto della comunicazione che analizza i messaggi inviati con l’occupazione dello spazio); il movimento (sistema cinestesico); le emozioni (Vero o Falso); il contatto fisico (Aptica); la realizzazione di un breve saggio. “Esistono infiniti modi di interpretare gli sguardi, le posture: e’ cio’ che noi fotografi studiamo per far posare i nostri modelli, ed e’ fondamentale da apprendere per un aspirante attore”, conclude Renda. Il corso di Marmo “Non mira ad altro che all’approccio alla macchina -le parole del giovane film maker annoverato dal Young Blood Annual tra i primi venti talenti italiani premiati nel mondo – e a come adattare il bagaglio di conoscenze ed esperienze maturate sul palcoscenico ad un set cinematografico. Recitare per il cinema presuppone il talento, ma non prescinde dalla conoscenza della tecnica e dei meccanismi alla base della narrazione cinematografica; Quello che resta della performance dell’attore e’ tutto veicolato dall’obiettivo della macchina da presa che lo congela nel tempo ed e’ importante essere padroni della performance, saper gestire se stessi e le emozioni per ottenere il miglior risultato”. La prima sessione si terra’ nei giorni 25 e 26 novembre, dalle ore 10 alle 15. La proposta di Altri Orizzonti, patrocinata dal Comune di Salerno, si avvale della collaborazione di: Salerno Solidale, Salerno Energia, Italia della Cultura.


Per info e prenotazioni:
328 1634514
anna.nisivoccia@altriorizzonti.it



Ufficio stampa:
Alessandra De Vita
tel. 3498709870