JOLAURLO | Meccanica e Natura

0
249

Jolaurlo
Meccanica e Natura
IRMA Records
2011

Meccanica e Natura e’ la terza fatica discografica degli Jolaurlo. L’album e’ stato realizzato grazie all’aiuto del pubblico tramite il progetto “Se noi lo facciamo tu low fi?”, che tra l’altro ha ricevuto il Premio per l’innovazione al M.E.I. 2010: in pratica, tutti coloro che nella scorsa estate hanno acquistato il biglietto ai concerti degli Jolaurlo sono diventati produttori del terzo lavoro della band e per questo motivo figurano nell’artwork del cd. Anche il titolo Meccanica e Natura e’ stato scelto dagli ascoltatori attraverso un contest sul sito del gruppo e piu’ in generale e’ la prima volta che in Italia viene prodotto un album grazie ad un’iniziativa cosi’ originale. Ultimo riconoscimento in ordine di tempo per gli Jolaurlo e per la loro etichetta IRMA Records e’ il “Push Up” di Bisceglie, assegnato da una giuria costituita da importanti giornalisti e produttori musicali che permettera’ ai vincitori di collaborare a livello promozionale e live con lo staff del “Push Up” investendo in questi due settori il premio di 16.000 euro.


 

Il cd e’ governato sapientemente da testi metaforici che non descrivono in modo fotografico la realta’ e nei quali si lascia spazio a mondi paralleli inglobati perfettamente in una musica punk rock ed elettronica, ma anche parzialmente folk e pop; tutto cio’ conferisce una forte personalita’ ad undici tracce intense che si ascoltano tutte d’un fiato. Si parte con la marzialita’ di “Polistirolo” e si procede con la buona determinazione di “Sempre” che diviene ancor piu’ accentuata e definita nella successiva “Androide”. Subito dopo e’ il momento di ascoltare “Buio” e “Chiaro/Scuro”, brani piu’ sommessi ma ben sostenuti, e poi ci si lascia coinvolgere dalla nevrosi divertente di “Banale” e dalla convinzione di “Valentina”. Il riff introduttivo di “Cinema” e’ fondamentale in tutto il pezzo, a differenza di quello che accade ne “Il Caos”, brano caratterizzato da un tappeto elettronico che si allunga e si allarga molto bene nel finale. “Senza paura” e’ un pezzo che riassume quanto e’ gia’ stato ascoltato e soprattutto e’ impreziosito dalla voce di Sarah Fornito, cantante della band rock femminile Diva Scarlet. L’ultimo brano e’ “Annarella”, cover dei C.C.C.P. resa piu’ attuale ed elettronica dagli Jolaurlo.


 

Dopo il primo ascolto di Meccanica e Natura sembra tutto gia’ assimilato, mentre, dal secondo passaggio in poi, si capisce che ogni volta si scoprono piccoli particolari che permettono di viaggiare da un brano all’altro, attraversando diversi mondi paralleli tramite percorsi sempre differenti, ma al contempo sempre ricchi di piacevoli scoperte e di nuovi paesaggi da esplorare. Da ascoltare e riascoltare.


 

Musicisti:

Marzia Stano: voce, synth
Gianni Masci: chitarra elettrica, basso elettrico, programmatore, octopad, voce
Rossella Pellegrini (Poppy): basso elettrico, chitarra elettrica
Maurice Noah: programmatore, campionatore, synth
French: batteria


 

Il disco e’ stato registrato per la maggior parte in home studio e al 100b studio di Bologna, mixato da Ale Bavo e Gianni Condina in Casasonica a Torino e masterizzato da Mike Marsh all’Exchange Studio di Londra.


 

Brani:

01. Polistirolo

02. Sempre

03. Androide

04. Il buio

05. Chiaro/Scuro

06. Banale

07. Valentina

08. Cinema

09. Il Caos

10. Senza Paura

11. Annarella


 

Link:

http://www.jolaurlo.com

Jolaurlo – Polistirolo – video ufficiale: http://www.youtube.com/watch?v=6B8ajXMKYaM

Jolaurlo – Annarella (live): http://www.youtube.com/watch?v=alrS12_edsQ