Massimo Carrieri in concerto a Gioia del Colle

0
121

Il Sagrato della Chiesa Madre di Gioia del Colle fara’ da cornice al concerto che Massimo Carrieri terra’ mercoledi’ 8 agosto alle ore 21.30. Uno scenario architettonico che ben si armonizza con le suggestioni musicali di “Zahir”, titolo del suo ultimo progetto discografico che il pianista/compositore presentera’ per l’occasione. Termine derivante dalla cultura araba, Zahir e’ un’opera introspettiva, un concept album carico di riferimenti simbolici e dall’alto contenuto spirituale. Un progetto in cui l’autore crea un collegamento alquanto innovativo tra pianoforte e world music, fondendo tra loro voci e strumenti etnici, sound processing, uso del pianoforte “preparato” e in multi traccia. Il disco e’ il racconto di piu’ storie interconnesse che muovono geograficamente da un Levante, preludio introduttivo del disco, all’altro estremo di Under Manhattan sky. Un movimento realmente vissuto, che si fa metafora spazio/temporale nella quale prende vita lo sviluppo creativo e narrativo di queste undici composizioni, in una forma che lascia spazio anche all’improvvisazione, nel susseguirsi di varie soluzioni stilistiche, timbriche ed interpretative. In Zahir Massimo Carrieri manifesta la personale attrazione verso i “suoni del mondo”, riecheggiano i colori della propria terra di provenienza – la Puglia -, le atmosfere mistiche del vicino mediterraneo, le ambientazioni esoteriche di rituali appartenenti a culture lontane. Inserito in una forma ciclica – come la fine di un viaggio, il disco chiude lasciando un messaggio di luce e speranza, citazione e ritorno alla classicita’ di Beethoveniana memoria. La performance vedra’ la partecipazione di Salah addin Roberto Re David, musicista collegato alla tradizione islamica di provenienza sufi, nonche’ ospite nel disco insieme a Imma Giannuzzi (Arakne Mediterranea).

Gioia del Colle(Bari)
Sagrato Chiesa Madre
ore 21:30
ingresso libero