“Ma l’amore mio non muore”, concerto-spettacolo di Daniele Sepe in tour dal 1 ottobre 2009

0
271

Si chiama “Ma l’amore mio non muore” il concerto-spettacolo che Daniele Sepe propone quest’anno per la stagione invernale. Uno spettacolo dedicato alla rilettura di un decennio, gli anni ’70, che il nostro musicista ha vissuto in prima persona sia musicalmente che politicamente (il primo disco “Tammurriata dell’Alfa Sud” del Gruppo Operaio ‘E Zezi è del 1975, viene registrato da Sepe a soli 15 anni) e che viene ripercorso attraverso le musiche straordinarie di quei tempi. Da Zappa a Jarrett, dagli Area ai Napoli Centrale, dagli Steley Dan ai Clash, ma anche dalle musiche di Victor Jara o Ivan Della Mea fino a (da non credere….) Claudio Baglioni.


Non solo musica però, con la lettura di testi, recensioni, articoli di riviste dell’epoca, con l’intento di far rivivere un po dell’odore spesso acre dei lacrimogeni di quegli anni e spiegare ai più giovani cosa sono stati. Uno spettacolo non celebrativo, anzi, ironico e spesso dolce/amaro come Sepe ci ha abituati in questi anni.


 


Con: Auli Kokko, straordinaria cantante svedese con Sepe da molti anni, ma anche insospettabile voce solista dei Planet Funk e attrice con Peppe Barra.


Piero De Asmundis, pianista, tastierista e compositore, autore di colonne sonore e collaboratore tra gli altri di Lepoldo Mastelloni, Marco Zurzolo e Antonio Onorato.


Franco Giacoia, chitarrista gia collaboratore di Edoardo Bennato, Audio 2, Eduardo De Crescenzo, Roberto Vecchioni, Franco Battiato.


Gigi De Rienzo, bassista e produttore ben conosciuto, collaboratore da Musica Nova a  James Senese, da Pino Daniele a Irene Grandi e tantissimi altri.


Lello Di Fenza, batterista e percussionista, collaboratore di diverse orchestre sinfoniche e del Maestro Roberto De Simone.


 


Arealive s.r.l.
Viale Colli Aminei, 122 – 80131 Napoli
Tel    +39 081-7436271
Fax   +39 081-2143357
http://www.arealive.it
http://www.myspace.com/arealive


Facebook: Arealive