lunedi 30 aprile 2012 – Giornata Internazionale UNESCO del Jazz

0
266


Lunedi 30 aprile 2012


Giornata Internazionale Unesco del Jazz

Lunedi 30 aprile 2012 verra’ festeggiata la prima Giornata Internazionale UNESCO del Jazz.



La musica ha dimostrato attraverso le varie epoche di essere un potente strumento di comunicazione. Il Jazz e’ una forma di musica nata, all’inizio del 900, dall’incontro tra la cultura africana e quella europea, propagatasi inizialmente nel sud degli Stati Uniti per poi diffondersi in tutto il mondo, prendendo il meglio dalle varie nazioni e arricchendosi attraverso la fusione delle diverse culture.


Oggi e’ una forma d’arte internazionale che parla tante lingue: e’ un mezzo di comunicazione che trascende le differenze di razza, religione, etnia o nazionalita’. Basandosi sull’improvvisazione e sulla personale interpretazione, e’ sinonimo di liberta’. Appartiene al mondo ed e’ un formidabile strumento di dialogo interculturale, di unificazione e di coesistenza pacifica.
E’ per questo motivo che l’UNESCO ha deciso di celebrare il 30 aprile di ogni anno la “Giornata Internazionale del Jazz” in tutto il mondo.

La giornata sara’ celebrata con diverse iniziative in varie localita’ d’Italia. Tra le piu’ importanti segnaliamo le seguenti:


lunedi 30 aprile 2012 ore 20,30

Auditorium Parco della Musica – Sala Petrassi – Roma
concerto
Danilo Rea – Enzo Pietropaoli – Jeff Ballard
Danilo Rea pianoforte
Enzo Pietropaoli contrabbasso
Jeff Ballard batteria



Il concerto e’ organizzato dalla Commissione Nazionale Italiana per l’UNESCO in collaborazione con l’Universita’ IULM – Facolta’ di Interpretariato – Sede di Roma, la Jando Music e la Fondazione Roma-Arte-Musei.
Aprira’ la serata il saluto del Presidente della Commissione Nazionale Italiana per l’UNESCO, Prof. Giovanni Puglisi, quindi il Prof. Adriano Mazzoletti, uno dei massimi esperti del Jazz in Italia, fara’ una breve introduzione sulla musica Jazz, con l’ausilio di video. Seguira’ il concerto formato da Danilo Rea, Enzo Pietropaoli e Jeff Ballard. L’eccezionale inedito incontro tra Rea, Pietropaoli e Ballard, in occasione della prima “Giornata Internazionale UNESCO del Jazz”, nasce all’insegna del “Trio” per eccellenza, piano – contrabbasso – batteria, una delle formazioni piu’ significative e rappresentative nella storia di questa musica, in particolare negli ultimi decenni. Non a caso le esperienze piu’ rilevanti nella carriera dei tre musicisti sono appunto legate a questo organico: Rea e Pietropaoli esordiscono nel 1975 con il Trio Di Roma (con Roberto Gatto) e condividono per piu’ di un decennio l’esperienza di Doctor 3 (con Fabrizio Sferra), Pietropaoli per molti anni lavora stabilmente in trio con Enrico Pieranunzi, Ballard annovera tra le sue collaborazioni piu’ significative quella lunga e importantissima con il trio di Chick Corea, in passato, e attualmente quella con il trio di Brad Mehldau, due giganti del jazz e grandi innovatori, insieme a Bill Evans e Keith Jarrett, del piano trio contemporaneo.
L’incontro si svolgera’ in un contesto di equilibrio tra fantasia, estemporaneita’ e progettualita’, come nella migliore tradizione del jazz che ha reso questa musica degna di essere considerata tra le forme artistiche piu’ importanti del novecento.



Rai3 – Lunedi’ 30 aprile – 21:05


Sfide presenta: Renzo Arbore. Tutta colpa del Jazz

Il rotocalco di RaiTre Sfide e’ dedicato quasta sera ad uno dei personaggi piu’ importanti e innovatori della televisione italiana: Renzo Arbore.




Rai3 – Lunedi’ 30 aprile – ore 23,00 circa

“Sostiene Bollani Speciale”

Stefano Bollani, Caterina Guzzanti e Rai3 celebrano la Giornata Mondiale del Jazz indetta dall’Unesco: un viaggio musicale in diretta, in compagnia di grandi ospiti.


 Nella prima Giornata Mondiale del Jazz, indetta dall’Unesco, Rai3 schiera il proprio “ambasciatore” di punta: Stefano Bollani, protagonista – dopo il successo dello scorso autunno – di “Sostiene Bollani Speciale”, in diretta lunedi’ 30 aprile in seconda serata. Un appuntamento che ripropone anche l’accoppiata con Caterina Guzzanti, nei panni dell’allieva un pò impertinente e pronta a incursioni estemporanee. E poi – nello studio che per una sera si trasformera’ in “casa del jazz” – il pianoforte di Stefano e il suo racconto di parole e note per un lungo viaggio musicale, tra “contaminazioni” e incontri con alcuni grandi ospiti. Tra cui il fisarmonicista francese Richard Galliano la cantante spagnola Concha Buika.


Con Stefano Bollani, anche il suo quintetto, I Visionari, con Mirko Guerrini al sax, Nico Gori al clarinetto, Stefano Senni al contrabbasso, e Cristiano Calcagnile alla batteria.


SOSTIENE BOLLANI e’ un programma di Stefano Bollani, Emanuela Andreani, Fosco d’Amelio, Francesca Nesler e Rosaria Parretti




Commissione Nazionale Italiana per l’UNESCO

tel. +39 06 6876429
dott.ssa Mariella De Nicolo’
dott.ssa Flaminia Brigante Colonna
giornatadeljazz@unesco.it
www.unesco.it