SIMONE GRAZIANO | Lightwalls

0
87

Simone Graziano
Lightwalls
Dodicilune
2010

Lightwalls… Un emozionante avvicendarsi di eteree estensioni prodotte dalle intenzioni creative dell’avorio sensibile di Simone Graziano, una nuova luce che anima tutto cio’ che accarezza, un fluido armonico che genera nuove prospettive sonore, vibrazioni di luce, nuove semantiche percorribili, una intensa ed avvincente suggestione cromatica, il debutto del pianista toscano, licenziato dall’etichetta Dodicilune, che si avvale della collaborazione di due “pennelli sopraffini”, Ares Tavolazzi al contrabbasso e Stefano Tamborrino alla batteria.

Tutto accadde nel 2006, durante un masterclass fiorentino tenuto proprio da Ares Tavolazzi, che invito’ Graziano e Tamborrino a condividere sul palco l’interpretazione di “Alone Together”, una composizione di Arthur Schwartz con testo di Howard Dietz,  introdotta a Broadway nel 1932 da Jean Sargent nel musical Flying Colors. Il circolo emotivo prodotto da quella casuale ma meravigliosa esperienza, fece si che i tre decisero di registrare il disco entusiasmati dal prezioso e repentino feeling creatosi in quell’occasione.

L’intento dell’album, di natura concettuale, e’ quello evocare le suggestioni generate dalla luce, attraverso la narrazione musicale, un cerebrale scorrere di tonalita’ che portera’ alla purezza illuminante. Con Darkness, traccia di apertura, assistiamo all’oscuro risveglio, l’ondivago procedere, quindi la rivalsa armonica di Graziano, resistente e pregna di contrasti portatori di libertini chiarori, coinvolgenti le costruzioni ritmiche del duo Tavolazzi-Tamborrino. In Seven Steps Dream, folgoranti sono le invenzioni spigolose di Graziano, la guida frenetica di Tamborrino rapisce, nella melanconica Noir de Lumie’re seduce il solo di Tavolazzi,  mentre l’intimita’ del piano e’ carezzata dal lieve respiro percussivo. Con The Man who Sold the World e Here’s that Rainy Day, il pianista fiorentino, omaggia il duca bianco David Bowie e il compositore americano Jimmy Van Heusen, famoso per le sue colonne sonore. Davvero un bell’esordio Simone!!!

 

Voto: 7,5/10
Genere: Modern Jazz

Musicisti:
Simone Graziano, piano
Ares Tavolazzi, bass
Stefano Tamborrino, drums

Brani:
01. Darkness
02. Seven Steps Dream
03. Noir de Lumie’re
04. The Man who Sold the World
05. Corsica
06. Here’s that Rainy Day
07. Colour’s Tale

Links:
Simone Graziano:  http://www.myspace.com/simonegraziano
Ares Tavolazzi:  http://www.myspace.com/arestavolazzi
Stefano Tamborrino:  http://www.myspace.com/stefanotamborrino
Dodicilune: http://www.dodicilune.it