Intervista a Danny – con il nuovo singolo “Perfetti Sconosciuti”

0
174

Esce il nuovo singolo di Danny, giovane artista di Benevento, dal titolo “Perfetti Sconosciuti”. Il brano è sui principali stores digitali e nelle radio italiane in promozione nazionale. “Perfetti Sconosciuti” è un brano che parla di un amore ormai passato, ma che porta l’artista a rivivere quelle emozioni con un sound pop. Scopriamo news e curiosità in questa intervista!

Ciao Danny, perché il titolo “Perfetti Sconosciuti”? Cosa si nasconde dietro la canzone?

Il titolo perfetti sconosciuti nasce per dare forza al fulcro principale del brano, infatti ribadisco più volte che, dopo l’ormai conclusa relazione con la mia amata, si è diventati “Due perfetti sconosciuti”.

Hanno un filo conduttore i brani che hai pubblicato negli anni?

Nel corso degli ultimi 2 anni principalmente, la mia musica ha seguito un filo conduttore ben preciso, ho sempre scelto di raccontare apertamente le mie emozioni al mio pubblico provando a far sì che tutti potessero ritrovarsi e rispecchiarsi nelle mie parole.

Un sound che trasuda originalità e personalità, ma anche con molti riferimenti ai grandi del passato, quando la musica rappresentava ancora l’apice dell’espressione umana evolvendo e condizionando l’intera società. Quali i tuoi riferimenti artistici che hanno aiutato la tua ispirazione nella tua musica?

Sin da quando ero un ragazzino ho sempre ascoltato tanta musica rap, partendo da
Clementino, Rocco Hunt, Club Dogo e Co’Sang. Ciononostante, la mia ispirazione musicale è stata principalmente condizionata da Pino Daniele e Michael Jackson, artisti che condizionano tutt’oggi la mia scrittura dei testi e i miei suoni.

Quali sono i tuoi obiettivi da voler raggiungere? Cosa ti aspetti da questo tuo nuovo percorso artistico e discografico?

Ho tanti obbiettivi, il mondo della musica è per me un modo fondamentale di arrivare alle
persone, e questo è appunto uno dei tanti obbiettivi che mi sono prefissato. So bene che il
percorso che mi aspetta è lungo e tortuoso, ma con dedizione al lavoro e tanta costanza sono sicuro di arrivare a risultati importanti.

Artisticamente parlando, anche se sei molto giovane, ma comunque già con un bel bagaglio, rifaresti tutto oppure hai dei rimpianti?

Penso che, non solo nella musica ma nella vita di tutti i giorni, bisogna sempre fare ciò che ci si sente di fare, senza dar troppo peso a cosa è giusto e cosa è sbagliato. Del percorso fatto fino ad oggi rifarei tutto da capo, sia umanamente che artisticamente. D’altronde, se non fosse per le tante esperienze e per i tanti errori commessi, probabilmente oggi non saremmo qui a parlare di me.

L’ultima parola a te! Lasciaci un messaggio!

Grazie per l’interesse che avete rivolto al mio progetto, spero di non deludere le aspettative di nessuno, farò del mio meglio per portare il mio nome e quello della mia città il più in alto
possibile.