InStru:mentale: progetto folle tridimensionale – Gragnano (NA), 26 aprile 2014

0
101



Parte da Gragnano un progetto artistico molto singolare che sposa insieme
fotografia, scrittura e musica. Si chiama “InStru:mentale”
l’opera nata da un’idea della fotografa Isabella Barbato, e comprende un lavoro
fotografico, un racconto, opera prima della fotografa, ed un disco.


    


InStru:mentale ha coinvolto dieci noti musicisti: Leonardo De Lorenzo batterista, Elisabetta Serio, pianista (che attualmente accompagna Pino Daniele),
Salvatore Torregrossa fisarmonicista,
Gaemaria Palumbo sassofonista, Brunella Selo cantante, Roberto Giangrande contrabbassista, Catello Tucci violoncellista (anche lui
gragnanese), Maurizio Capone dei
BungtBangt
percussionista, e infine,  il violinista Lino Cannavacciuolo, tra l’altro autore di musiche per le fiction
della Rai e il chitarrista Fabrizio
Fedele
.

Dieci musicisti, tutti napoletani, che la fotografa ha invitato sul set e a cui
ha sottratto il proprio strumento musicale e affidando ad ognuno, un oggetto
sostitutivo da “suonare”. Il pianoforte della Serio e’ cosi’ diventato una
Olivetti 22, scatto dedicato alla scrittura e alla comunicazione, mentre il
contrabbasso di Giangrande, ad esempio e’ diventato un enorme rete da pesca per
fare un tributo al mare e alla liberta’. Dieci scatti originali, ricchi di
simbolismi, ricordi e omaggi che l’autrice ha voluto fare attraverso
quest’opera concettuale, accompagnata dal racconto surreale “Volevo scappare con Paolo Conte e ho
lasciato le fragole sul tavolo”
, opera prima della fotografa. Le immagini e
il racconto sono accompagnate dall’omonimo disco, un raffinato melting pot che
raccoglie i brani dei dieci protagonisti, 
voluto fortemente da Isabella Barbato per promuovere e far conoscere la
bellezza, spesso sconosciuta, della musica contemporanea che si produce a
Napoli.

Quest’opera che verra’ pubblicata da Spazio
Creativo Edizioni
verra’ presentata in anteprima il prossimo Sabato 26 Aprile ore 19 a Gragnano in Villa
Dei Cesari,
presenti Isabella Barbato e i musicisti Gaemaria Palumbo, Salvatore Torregrossa e Catello Tucci, e sara’
possibile durante la serata prenotare il libro/cd. Il progetto si puo’ seguire
anche sulla pagina ufficiale di facebook dove e’ partito anche il simpatico tormentone
“Mi sento Instru:mentale” che
raccoglie i selfie di tutti i sostenitori.