INSOLUBILE e’ il singolo d’esordio di MARCO MENNA

0
171

Esordio per il cantautore salentino
d’adozione, con una canzone dedicata ad una insolubile sostanza d’amore.

 

In questo
brano e’ il pianoforte lo strumento voce della canzone. È lui infatti che
accompagna il ritornello in questo ritmo dondolante che accentua le parole e il
senso della canzone. È la linea guida di tutto il brano, un brano dalla linea
melodica semplice ma intensa con l’uso di sonorita’ altrettanto lineari, tipiche
del genere. La tranquillita’ iniziale, in cui le parole sono accompagnate dal
pianoforte, vede crescere l’uso degli strumenti, fino alla parte finale, in cui
tutti gli strumenti seguono una linea melodica che porta alla conclusione del
brano.

Dopo aver
conseguito degli studi di pianoforte, si dedica allo studio del canto, in
particolare del canto lirico. Ma le influenze in ambito musicale sono
molteplici. Nato con cantautori come Battisti, Venditti, De Andre’, in seguito
il percorso musicale si muove anche verso gli anni della psichedelia, con i
Pink Floyd. Gli studi classici, in particolare lo studio di musicisti come
Mozart, Beethoven, lo portano a ricercare un livello compositivo che attinge da
queste varie influenze ma che non si sposta dalla semplicita’, dalle linee
melodiche anch’esse semplici e d’effetto in cui e’ il pianoforte lo strumento
voce dei brani.

 

www.facebook.com/marco.menna.1238