Il Jazz a Napoli al Kamila, Glamour e Fashion Club

0
340

Serata dedicata al jazz, quella di mercoledi’ 5 novembre, con la presentazione al Kamila Glamour Fashion Club del libro di Diego Librando Il jazz a Napoli – Dal dopoguerra agli anni Sessanta, edito da Guida Editore, e con, graditi ospiti della serata, noti jazzisti partenopei, come il saxofonista Marco Zurzolo ed il cantante Carlo Lomanto.

Nel libro di Librando, intervistato dal giornalista Espedito Pistone, organizzatore della serata, il dettagliato racconto, frutto di una puntigliosa ricerca, su come, quando e perche’ il jazz, dopo una lunga repressione subita nel corso del ventennio fascista, si e’ affaccianto a Napoli al seguito delle truppe alleate che giungevano sul nostro territorio, e degli sviluppi che ne conseguivano grazie al fertile terreno della musicalita’ napoletana ed al grande desiderio di novita’ ed innovazione che animava i musicisti di quell’epoca.

E jazz dei giorni nostri e’ stato invece offerto, nel corso della serata, dal cantante e vocalist Carlo Lomanto, che si e’ proposto in versione Solo.

Lo spettacolo di Lomanto e’ supportato da campionatori, sequencer ed effettistiche elettroniche che egli usa come canovacci, quaderni bianchi su cui, nel corso dell’esecuzione di ogni brano, registra, riproduce e sovrappone ogni forma di fantasia e variazione musicale. Emulando un’intera orchestra con la tecnica dello scat, Lomanto crea un tappeto sonoro unico ed irripetibile su cui innesta poi l’interpretazione di uno standard del jazz o del blues, piuttosto che una qualsiasi altra improvvisazione canora.

M.S.