Il DUO PREVERT per il quarto appuntamento di LEGATURE 2010 – Gioia del Colle (Ba), 29 aprile 2010

0
53
Associazione Musicale “Daniele Lobefaro”
In collaborazione con il Comune di Gioia del Colle(Ba)

 

DUO PREVERT
RIEKO OKUMA – flauto
LUCA TORRIGIANI – pianoforte

Giovedì 29 aprile 2010 – ore 20,30
Auditorium LUM, Gioia del Colle (Ba)


 

Sarà un connubio à deux a dare vita al quarto esclusivo appuntamento della Sesta edizione LEGATURE 2010, rassegna di musica classica organizzata dall’Associazione Musicale “Daniele Lobefaro” in collaborazione con il Comune di Gioia del Colle e sotto la direzione artistica di Paola Sorrentino.

Giovedì 29 aprile (ore 20,30), presso l’Auditorium LUM (via Paolo Cassano, Gioia del Colle), si esibirà il Duo Prevert: Rieko Okuma, flauto e Luca Torrigiani, pianoforte.

La flautista giapponese Rieko Okuma vive in Italia già dal 1998 e si è diplomata presso il Conservatorio “Cherubini” di Firenze con il massimo dei voti e lode. Ha suonato in importanti orchestre tra cui la Nagoya e Hiroshima Synphony Orchestra. Nel 2000 ha vinto il Primo Premio Assoluto nella sezione Musica da Camera al concorso musicale “Fidapa”, Città di Pisa. Il pianista Luca Torrigiani svolge un’intensa attività concertistica che lo ha portato a suonare in diverse città italiane e straniere. Ha inciso per la Sonitus musiche organistiche pistoiesi in prima  assoluta mondiale e in trio “flauto, clarinetto e pianoforte” musiche di Saent-Saens, Poulenc, Genin, Debussy e Ibert. Si dedica da diversi anni all’attività didattica ed ha insegnato presso i Conservatori di Bari, Vibo Valentia e attualmente è docente di pianoforte principale al conservatorio “A. Scontrino” di Trapani.

È previsto un biglietto intero di € 10, un ridotto di € 8. Ingresso gratuito per i bambini fino a 6 anni.  Abbonamenti € 25.

INFO:080/3433405; 328.18.91.920

e-mail:parade99@alice.it

www.associazionemusicaledanielelobefaro.it.

 



BIOGRAFIE

Rieko Okuma, musicista giapponese laureatasi presso l’Università d’Arte di Nagoya in flauto con il massimo dei voti. Ha studiato con i più rinomati flautisti giapponesi e successivamente si è perfezionata con i maestri Paul Maisen, Michael Martin Kofler (Primo flauto dei Munchen Philarmoniker) e Memhart Niedermayr (flauto solista dei Wiener Philarmoniker). Nel ’98 è venuta in Italia per studiare con i maestri Michele Marasco e Nicola Mazzanti, grazie ad una borsa di studio vinta in Giappone come migliore allieva ad un corso di perfezionamento. Successivamente si è laureata al Conservatorio “Cherubini” di Firenze con il massimo dei voti e lode al Biennio specialistico di II  livello. Ha suonato in importanti orchestre tra cui la Nagoya e Hiroshima Synphony Orchestra. Ha partecipato a numerosi concorsi ottenendo sempre ottimi risultati. Nel 2000 ha vinto il Primo Premio Assoluto nella sezione Musica da Camera al concorso musicale “Fidapa”, Città di Pisa. Svolge intensa attività concertistica in Italia e in altri paesi in varie formazioni cameristiche.  

 

Luca Torrigiani, la sua carriera artistica ha inizio nel 1992 con una prestigiosa tournèe in Giappone, che lo ha portato a suonare nelle più importanti sale concertistiche di Gifu e Tokyo, dove ha peraltro tenuto un concerto privato in onore della famiglia imperiale. Diplomatosi a pieni voti in pianoforte, organo e composizione organistica al Conservatorio “L. Cherubini” di Firenze sotto la guida dei Maestri Fiuzzi e Mochi, ha partecipato a diversi concorsi pianistici nazionali e internazionali, classificandosi sempre ai primi posti (Pietro Napoli, Livorno – Fidapa, città di Pisa). Successivamente si è laureato nello stesso Conservatorio con il massimo dei voti e lode al Biennio specialistico di II  livello nella classe di Daniela De Santis. Ha frequentato corsi internazionali di perfezionamento con i maestri Wibaut, Lonquich, Demus, Badura-Skoda, Vogel, Radulescu, Isoir e Mochi. Ha tenuto concerti in diverse città italiane ed estere, sia come solista sia in formazioni cameristiche, ottenendo successi di pubblico e critica. Si dedica da diversi anni all’attività didattica, riscuotendo successi in molti concorsi pianistici con i suoi allievi, che si classificano sempre ai primi posti. Ha insegnato presso i Conservatori di Bari, Vibo Valentia e attualmente è docente di pianoforte principale al conservatorio “A. Scontrino” di Trapani.  Insieme al clarinettista Davide Bandieri ha vinto nove primi premi in concorsi nazionali e internazionali. Ha inciso per la Sonitus musiche organistiche pistoiesi in prima  assoluta mondiale e in trio “flauto, clarinetto e pianoforte” musiche di Saent-Saens, Poulenc, Genin, Debussy e Ibert.