I GIGANTI DELLA MONTAGNA | Io Sono Tre

0
596

I Giganti della Montagna
Io Sono Tre
improvvisatore Volontario
2016

I Giganti della Montagna è una band composta da Ferdinando D’Urso al sax, Lorenzo Paesani al pianoforte e Federico Sconosciuto al violoncello.

Per l’etichetta Improvvisatore Involontario vede la luce a fine anno 2016 il loro terzo lavoro discografico, intitolato “Io Sono Tre”. Dieci brani, risultato di una giusta miscela di musica dall’impronta internazionale moderna, con un occhio all’Europa e all’improvvisazione di ispirazione afro-americana, non trascurando l’attenzione rivolta ad uno schermo cinematografico. Tutti e tre i musicisti hanno firmato la composizione dei brani del disco.

Litaglia è una originalissima interpretazione che, partendo da stralci dell’Inno d’Italia di Mameli, offre al gruppo l’opportunità di mostrare la loro valenza musicale ed artistica in modo unico e particolare.

Il Gigante Addormentato, lenta, culla l’ascoltatore in un percorso musicale di grandissima qualità mentre lo sperimentalismo urgente ed assoluto apre la successiva ABQ, lasciando poi il posto ad uno svolgersi del brano più lento, che, dopo quella ouverture, non ti aspetti.

Un soave piano solo ci introduce a Melancholia, che si sviluppa armonica e delicata, per un piacevolissimo ascolto tra virtuosismi di violoncello e note di pianoforte; Fugato viene introdotta dal violoncello, dapprima greve, poi ritmato, che imbastisce un discorso sperimentale.

La Resa Dei Conti torna ad essere più pacata, pur non tralasciando spazi per lo sperimentalismo e la ricerca musicale; per contro, L’Inseguimento, come dallo stesso titolo, porta l’andamento della composizione verso ritmi più incalzanti, fino ad un crescendo di virtuosismi di sax, tirati -a tratti – alla massima potenza.

Dolcezza in Vovò: piano e sassofono dialogano tra loro in maniera impeccabilmente armonica e piacevole, mentre il violoncello incornicia questo pregevole quadro musicale.

Nuovamente ritmo in Siete Serie?: piano e sax si incalzano vicendevolmente, per un riuscito esperimento musicale.

Si chiude con Aghi E Bottoni, uno swing leggiadro e spensierato, che si snoda in gradevolissimi spazi musicali di tipo differenziato, non perdendo di vista, ma soltanto in alcuni attimi, la sperimentazione.

 

Musicisti:

Ferdinando D’Urso, sax
Lorenzo Paesani, pianoforte
Federico Sconosciuto, violoncello

Brani:

01. Litaglia (F. Sconosciuto)
02 Il Gigante Addormentato (F. D’Urso)
03 ABQ (F. D’Urso)
04 Melancholia (F. Sconosciuto)
05 Fugato (L. Paesani)
06 La Resa Dei Conti (L. Paesani)
07 L’inseguimento (L. Paesani)
08 Vovò (F. D’Urso)
09 Siete Serie? (F. D’Urso)
10. Aghi E Bottoni(F. D’Urso)

Link:

Improvvisatore Volontario