HOLDEN É IL SINGOLO DI ANDREA MAESTRELLI VINCITORE DEL PREMIO LUNEZIA

0
226

Dal celebre romanzo di Salinger, un brano che parla di amore ma anche della società, con gli occhi di un giovane ragazzo.

«Holden l’ho scritta dopo aver letto Il Giovane Holden di Salinger, un libro che mi ha ispirato a tal punto che è entrato nello stato d’animo di quel periodo, “scappo via da me, lasciando tutte le preoccupazioni, lavoro, gli amori i dottori, avrei voluto andare via da tutto. “Ma dimmi se, la crisi globale mi farà male?”. » Andrea Maestrelli

Con la leggerezza della sua musica è nata questa canzone, che ha portato Andrea a fuggire con i suoi pensieri dove non avrebbe mai potuto realmente andare. Riuscire a vivere di sole poche priorità, stufo delle solite abitudini e della routine.
Il pezzo è stato scritto da Andrea Maestrelli insieme con Remo Morchi e Davide Maggioni.

Guarda qui il video

Il singolo fa parte dell’album d’esordio del giovane cantautore, dal titolo È Arrivato Remo. È il proseguimento di un lavoro iniziato con il suo primo brano scritto, “Come nel ’53”, fatto di pezzi di parole, immagini, parole lette ma mai raccontate, insomma tutto il suo vissuto. Tutte le canzoni hanno un significato autobiografico. Nei 12 brani Andrea Maestrelli ha cercato di raccontare in modo semplice, sereno e diretto il suo vedere la vita e tutto ciò che lo circonda. Con questo lavoro dice di aver raggiunto la sua dimensione artistica trovando il giusto equilibrio tra i brani. Il genere musicale è un pop d’autore che si rifà al cantautorato italiano.
Nel disco si toccano i temi classici del cantautorato, dai sentimenti veri a temi più sociali, arrivando ad esprimere un personale punto di vista con uno stile “spensierato”, cercando di essere leggero ma profondo. In sostanza è il percorso di un ragazzo 22enne che si racconta nel suo mondo, con il proprio stile attraverso le sue canzoni.

BIO
Andrea Maestrelli nasce a Empoli (FI) il 22 ottobre del 1991.
Si appassiona alla musica fin da giovanissimo, quando frequenta l’indirizzo musicale alle Scuole Medie di Vinci (FI). A 13 anni inizia a suonare la chitarra e a comporre i primi brani musicali, mostrando un precoce talento per la scrittura.
Con il brano “Mare” partecipa a “Sanremoweb” e, nel dicembre 2010, viene selezionato tra i primi 30 giovani cantanti finalisti che verranno esaminati nel gennaio successivo a Roma dalla giuria artistica di Sanremo presieduta da Gianni Morandi.
A settembre partecipa a “Sanremo Lab”, nella città ligure, e si classifica tra i primi quaranta artisti eletti dalla giuria proponendo il suo nuovo singolo “Lascia stare” arrangiato da Davide Maggioni della Rusty Records. Con il brano “Lascia stare”, Andrea partecipa alla selezione sul web “Sanremo Social”. Nel gennaio ’12 viene inserito tra i primi 60 artisti e viene chiamato, alle audizioni finali di Roma. Nell’estate vince il premio miglior brano inedito al festival di marea di Fucecchio, con il brano “Consapevole incertezza”.
Nel 2013 viene selezionato per le finali di Sanremo con il brano “Come nel ’53” (Rusty Records).
Il 2014 è l’anno del Premio Lunezia: Andrea si aggiudica il primo posto con il brano “Holden” (Rusty Records).
Il 2015 arriva il primo album di Andrea: “E’ arrivato Remo” raccoglie 12 tra le più belle e significative canzoni del percorso del cantautore toscano.
www.andreamaestrelli.net
www.facebook.com/andreamaestrelliofficial