Ilaria Graziano e Francesco Forni Live a Porto Petraio

0
371

Data: 17/01/2015
Città : Napoli - Napoli (Campania)

Sabato 17 gennaio 2015, ore 21:00, IV appuntamento della rassegna “TRAIN DE VIE – Musica su Rotaie” a “PORTO PETRAIO” (Salita Petraio 18/D) con la performance live del duo GRAZIANO&FORNI. Ingresso riservato ai soci (tessera annuale) e contributo al concerto 10,00 €.

La Formazione: ILARIA GRAZIANO (voce e ukulele)
FRANCESCO FORNI (chitarra e stompbox)

Dopo l’ottimo riscontro al concerto di CARMEN PARÍS, che ha dicembre ha chiuso il ciclo di esibizioni live del 2014 a “Porto Petraio”, prima data del nuovo anno, sempre nell’ambito della rassegna “TRAIN DE VIE – Musica su Rotaie”, voluta dall’etichetta “AGUALOCA RECORDS”, per la direzione artistica di DAVIDE MASTROPAOLO, la performance dal vivo del duo ILARIA GRAZIANO e FRANCESCO FORNI.
Lei autrice e interprete dotata di una voce straordinaria; lui chitarrista e compositore di grande talento sulla scena da oltre dieci anni come autore di colonne sonore teatrali e non solo, i due sanciscono la loro unione artistica con l’album d’esordio “From Bedlam to Lenane” (Goodfellas 2012), che mette insieme le rispettive esperienze, creando un disco acclamato dalla stampa come uno dei migliori episodi musicali del 2012. Fatica discografica recensita dalle principali testate che ne sottolineano la straordinaria comunicatività, definendolo come “tra i più bei cd italiani degli ultimi cinque anni” (Il Venerdì de la Repubblica), questo lavoro concentra attenzione di pubblico e media sulle straordinarie capacità vocali e timbriche della Graziano, su quello che Blow Up descrive come “un seducente meticciato folk”, sull’innegabile feeling musicale che sul palco i due riescono a creare e trasmettere al pubblico. Tant’è che “From Bedlam to Lenane” porta il duo in giro per l’Italia con oltre 80 concerti, alcuni dei quali di grande risonanza, come le aperture ai live di Max Gazzè di Milano e Roma nel tour del musicista romano. Il cd, molto apprezzato anche dai circuiti radiofonici, vince il premio MarteAwards2012 nella categoria “miglior disco 2012” nel gennaio 2013. Alcuni brani, “La Strada” e “On Y Va”, sono scelti per la colonna sonora de “L’arte della felicità” di Alessandro Rak (splendida sorpresa alla Mostra del Cinema di Venezia 2013 e finalista al Cartoon Movie di Lione). “Mad Tom Of Bedlam”, altro pezzo, è presente nella commedia sentimentale “Malamore” con Luca Zingaretti, Alessio Boni e Ambra Angiolini.
Il 5 dicembre 2013 arriva il II album, “Come2Me” (Goodfellas 2013). Undici brani originali. L’amore, la guerra, la morte, il mondo dei sogni e il viaggio sembrano venire direttamente da un immaginario mutuato da romanzi di pirati, da western, da blues rurali. Musicalmente sono una vecchia chitarra, un banjo, un ukulele, una cassa tonda ma pulsante e l’intreccio delle due voci a dover restituire tutto ciò.
“Come2 Me” viene recensito con favore da: il Fatto Quotidiano, L’Internazionale, La Repubblica, Il Mattino, Il Tempo, Rumore, Blow Up, Just Kids, Rockerilla, Audioreview, Raro, L’Espresso.it, Rockit, Mag Music, Relics. Viene inoltre presentato in numerose trasmissioni su Radio 2 (“Caterpillar”), Radio 3 (“Fahrenheit”), Rai 5; Ilaria Graziano è più volte ospite del programma “Gazebo” condotto da Diego Bianchi (Zoro) in onda su Rai 3. Segue “Come2Me Tour 2014”, che tocca le maggiori città italiane. Memorabile il concerto all’Angelo Mai Occupato di Roma con Roy Paci and The Velvet Brass, con una sezione di fiati insolita, ideata appositamente dal trombettista siciliano per creare ambientazioni visionarie e quasi crepuscolari, che accompagnino e si sposino con la musica del duo.
Per Ilaria e Francesco anche diverse aperture per il tour dei Calibro35, il live a Villa Ada prima del concerto di Timber Timbre e la prestigiosa partecipazione allo Sponz Fest di Calitri diretto da Vinicio Capossela. Continua inoltre il sodalizio con il cinema anche per “Come2me”: il brano “Is this the time” è contenuto nella colonna sonora di “Un fidanzato per mia moglie” di Davide Marengo con Luca Bizzarri, Paolo Kessisoglu e Geppi Cucciari. “Red & Blues”, invece, è inserito nel film d’esordio di Diego “Zoro” Bianchi, “Arance e Martello”, uscito a settembre 2014.
Una matrice cantautoriale, stemperata da leggerezze pop appena accennate, ascendenze alt folk, accattivanti venature blues, atmosfere a volte più delicate, quasi vespertine, con echi onirici, altre volte più sostenute con ritmiche cadenzate e grintose, si mescolano felicemente a sonorità parigine, in bilico tra jazz manouche e swing, arditezze acustiche, grande verve interprativa, sicuro interplay performativo ed eleganza melodica. Tutto ciò a voler valorizzare la timbrica piena della Graziano e il versatile ed evidente talento di Forni, trascorrendo con facilità da un tono all’altro e da una suggestione artistica all’altra, senza mai dimenticare la lezione del cantautorato nostrano, e questo per giunta cantando in lingue diverse, secondo una precisa ottica di ‘musiche dal mondo’…
Prossimo approdo a “Porto Petraio” per “Train De Vie – Musica su Rotaie” sabato 14 febbraio 2015 con FLO (voce); ERNESTO NOBILI (chitarre); MARCO DI PALO (violoncello); MICHELE MAIONE (percussioni); EDO PUCCINI (chitarra e charango).

Info e prenotazioni: “PORTO PETRAIO” (Salita Petraio 18/D, ad. stazione Petraio Funicolare Centrale, www.portopetraio.com);
Davide Mastropaolo “Agualoca Records”: 334/8366202, info@agualocarecords.com, www.agualocarecords.com