Gli Allarme ci raccontano il loro singolo “Conero – Viaggi Meccanici”

0
107

Fuori da venerdì 6 ottobre 2023 per Sputnik Music Group il nuovo singolo degli Allarme, duo marchigiano che con questo pezzo aggiunge un ultimo tassello al progetto prima dell’uscita del suo primo disco. “Conero – Viaggi Meccanici” è un brano Dream Pop, che si appoggia su un’estetica anni ‘80 per delineare i contorni di un trip musicale/testuale. Il viaggio raggiunge poi i confini dell’elettronica lasciando spazio a suoni di synth onirici e luminosi, ma allo stesso tempo nostalgici, senza tralasciare la matrice rock che accompagna da sempre gli Allarme, qui presente in maniera più defilata.

Ne abbiamo parlato con loro:

Qual è stato il momento in cui avete capito che era ora di dar vita a un progetto tutto vostro?

Difficile parlare di un momento ben preciso, ciò che possiamo sicuramente dire è che un fattore importante della nostra lunga amicizia è sempre stato la musica, per lo meno ascoltata. Dopo aver conosciuto i propri strumenti da autodidatti, abbiamo deciso di approcciare alla musica scrivendo inediti.

Come sentite di essere cambiati dagli inizi a oggi?

I primi cambiamenti sono sicuramente avvenuti per quel riguarda la nostra maturità personale e gli ascolti che sono diventati sempre più articolati. Partendo da questo presupposto, dal punto di vista puramente musicale abbiamo iniziato ad avere un approccio diverso e più deciso, che ha portato inoltre ad un maggiore ricerca lirica e musicale rispetto al rock diretto degli inizi.

In che modo il brano “Conero – Viaggi Meccanici” vi rappresenta?

Ci rappresenta tanto per scelte musicali e tematiche quanto per ambientazione. Volevamo dar vita ad un brano che riflettesse tanto i nostri ascolti quanto il nostro animo sognante e malinconico; abbiamo corredato il tutto scegliendo un luogo specifico della nostra regione come ambientazione.

Che musica state ascoltando in questo periodo?

Stiamo spaziando, come nostro solito, tra vari artisti e generi; giusto per citare i più gettonati: REM, Ibisco, Tropico, Giorgio Moroder, Santi Francesi, Amanda Lear, Nu Genea, Venerus, Cosmo.

C’è un artista con cui vorreste condividere il palco?

Senza scomodare i grandi nomi della musica mondiale, ci piacerebbe suonare con molti artisti, tra cui: Planet Funk, Alan Sorrenti, Miles Kane, Carmen Consoli e molti altri.