GIOVANNI FRANCESCA 4tet per OfficinaMusica – 11 luglio a Caserta e 13 luglio a Napoli

0
146

Momento esteticamente stimolante e propositivo per OFFICINAMUSICA Summer Edition con il concerto del GIOVANNI FRANCESCA QUARTET, formazione che vede insieme alcuni dei piu’ interessanti esponenti della giovane e sempre piu’ eclettica scena beneventana.

OFFICINAMUSICA

contaminazioni e altri suoni

SUMMER EDITION


 

presenta


 

GIOVANNI FRANCESCA QUARTET

Giovanni Francesca,  chitarre

Alessandro Tedesco,  trombone

Dario Miranda, contrabbasso

Giampiero Franco, batteria

Giovedi’ 11 luglio ore 21.30

Manouche Bistrot

Caserta

 Sabato 13 luglio ore 21.30

Equobar

San Sebastiano al Vesuvio (NA)


 

Una produzione Sound Contest, in collaborazione con Manouche Bistrot e Equobar e con la direzione artistica di Antonio Feola


 

Seppur giovanissimo GIOVANNI FRANCESCA e’ gia’ da piu’ parti considerato come il nuovo astro del chitarrismo avant jazz italiano d’ultimissima generazione. Diplomato al conservatorio in chitarra classica e poi allievo di Pietro Condorelli, Giovanni Francesca brucia subito le tappe suonando in studio e dal vivo con due giganti del pop italiano: Mino Reitano e Albano Carrisi. A queste esperienze, che lo impegnano in lunghe tourne’e in Italia e all’estero, associa pero’ immediatamente la frequentazione dell’universo jazz, incidendo e collaborando con Antonello Salis, Luca Aquino, Ack Van Rooyen, Maria Pia De Vito, Javier Girotto, Luca Bulgarelli, Mirko Signorile, Raffaele Casarano, Marco Zurzolo e Chuck Findley. Amante anche dell’improvvisazione e del rock alternativo e sempre attento a guardare verso nuovi orizzonti, si divide poi tra il Telegraph Trio (formato con il bassista elettrico Dario Miranda e il batterista Aldo Galasso) e il Low Frequency Quartet del giovane trombonista e compositore ALESSANDRO TEDESCO.


L’esordio discografico come solista, arrangiatore e compositore avviene nel 2011, con l’album “Genesi”, pubblicato per la nota etichetta indipendente Auand. In questo disco, accolto e recensito positivamente dalle migliori testate specializzate, troviamo accanto al leader anche il meglio della giovane scena beneventana e napoletana: Luca Aquino, Marco Bardoscia, Gianluca Brugnano, Davide Costagliola, Stefano Costanzo, Cristiano Della Corte, Dario Miranda, Alessandro Tedesco e Raffaele Tiseo. Il discorso di “Genesi” e del quartetto di Giovanni Francesca prendono corpo e ispirazione da climi, ritmi e colori indiscutibilmente attuali e contemporanei, in sintonia con un’idea del jazz aggiornata alle ultime tendenze ma sensibile anche a far convivere la sperimentazione con la tradizione. Una proposta musicale dove l’espressivita’ elettroacustica si accompagna ad una creativa e singolare fusione di energia e melodia, improvvisazione e ruvido prog-rock dalle tinte metropolitane, il tutto interpretato e suonato con tecnica sopraffina dal leader e dai suoi validissimi partner: il trombonista Alessandro Tedesco (titolare dell’ottimo album “Harmozein” edito recentemente dalla Blue Serge), il contrabbassista Dario Miranda e il batterista Giampiero Franco. Un viaggio e un concerto multidirezionali in cui si intrecciano visioni, storie, armonie, ritmi, creazioni, passioni e scoperte.

 

Dopo l’ampio gradimento riscosso con l’inaugurale rassegna invernale e primaverile 2012-2013 OFFICINAMUSICA – progetto e iniziativa di Sound Contest con la preziosa ed esperta collaborazione del direttore artistico Antonio Feola – prosegue la sua folle ma sempre piu’ appassionata avventura nella nuova versione “Summer Edition“, format e pacchetto di ulteriori appuntamenti concertistici che andranno a insistere sul territorio della provincia di Caserta e Napoli in due distinte location provviste da lungimiranti soggetti sostenitori. OFFICINAMUSICA “Summer Edition” diviene cosi’ un duplice luogo fisico “outdoor” nel quale continuare a condividere esigenze ed aspettative, scambiarsi commenti, umori e sensazioni. Un duplice spazio e punto di aggregazione per godere esperienze musicali piu’ leggere e meno radicali, originalmente fresche e in sintonia con l’esigenza di relax e piacere che impone la stagione estiva. Tutto cio’ mantenendo sempre fede ad un’idea qualitativamente alta della musica e della cultura, possibilmente volta a valorizzare e scoprire talenti nuovi o gia’ affermati che creano e agiscono nel territorio, ispirati da una visione del jazz e dell’improvvisazione capace di inglobare suggestioni estetiche e modalita’ espressive positivamente differenti.

 

Manouche Bistrot

via Agapito Bellomo 14, Caserta (loc. Puccianiello)

Info e prenotazioni:

0823.303638 – 328.8522546