FESTIVAL DELLA CANZONE D’AUTORE DIALETTALE E POPOLARE della Cicala – Napoli 29 maggio 2009

0
351

29 maggio 2009 ore 20.30
Teatro Nicoalrdi (Via Nicolardi 235) Napoli
 
FESTIVAL DELLA CICALA 3^ EDIZIONE

AUTOREVOLMENTE
IL FESTIVAL DELLA CANZONE D’AUTORE DIALETTALE E POPOLARE


 
 
Tempo di crisi…saranno raccolti in una sola serata le due manifestazioni promosse dall’Associazione Musinapoli.
 
Il Festival della Cicala è un concorso canoro per nuove voci.
Giunto alla sua 3^ edizione gode anche quest’anno del Patrocinio della Siae e del Comune di Napoli. La peculiarità del Festival si evince nella scelta della “giuria”. Infatti i giurati della manifestazione sono gli studenti delle scuole medie superiori che frequentano un corso di educazione all’ascolto durante l’anno scolastico, per questo l’iniziativa è da considerarsi come il Festival per i giovani.
La novità di quest’anno è la divisione in due sezioni, la Didattica, riservata agli iscritti alle scuole di canto che presentano brani editi, la Artistica in cui i partecipanti, anche non iscritti a scuole di canto, propongono brani originali. La manifestazione si svolgerà il giorno 29 maggio 2009 presso il Teatro Nicolardi di Napoli.


Le 5 nomination per ogni sezione del Festival della Cicala sono consultabili sul sito www.musinapoli.it.


Oltre ai vincitori indicati dagli studenti ci sarà il vincitore della critica, targa Siae, giuria composta di esperti del settore e giornalisti.


La manifestazione sarà aperta dalla vincitrice della passata edizione, Piera D’Isanto, che si esibirà accompagnata alla chitarra da Sergio Normano, a seguire le esibizioni dei dieci candidati alle nomination. Di seguito la proclamazione dei vincitori delle due sezioni. Presentano la serata Iki e Gilda Notarbartolo.
 
Autorevolmente è il Festival dedicato alla forma arte/canzone che punta in particolare sui dialetti e sulla tradizione italiana. Alla sua prima edizione gode del Patrocinio dell’Ordine dei Giornalisti della Campania e del Comune di Napoli.


Un Festival che si muove in forma di rassegna e che consentirà di apprezzare le produzioni dal vivo o discografiche realizzate nell’anno che precede l’evento.


I riconoscimenti conferiti saranno destinati al miglior testo in dialetto e al miglior testo in italiano con la targa dell’Ordine dei Giornalisti dedicata a Luigi Compagnone, al miglior disco in dialetto, al miglior disco di musica popolare, alla migliore opera prima e la targa Autorevolmente per le nuove proposte.


Alcuni ospiti:


Mimmo Cavallaro
Lino Blandizzi
Gabriella Pascale
Lino Volpe
Giovanni Aversano
Antonella Maisto
Andrea Campese e Andreasbanda
Dioniso Folk Band


 
www.musinapoli.it
Gennaro Pasquariello