ENZO ZIRILLI’S | ZiroBop

0
594

Momenti intensamente meditativi alternati ad altri particolarmente briosi, densi di verace swing. “ZiroBop”, la nuova proposta discografica dell’eclettico batterista jazz e compositore Enzo Zirilli, dà l’idea di osservare un paesaggio ricco di sfumature iridescenti. I suoi brillanti sodali che lo accompagnano in questo viaggio artistico sono Alessandro Chiappetta (chitarra), Misha Mullov-Abbado (contrabbasso) e Rob Luft (chitarra). All’interno del cd figurano dodici brani, di cui sei portano la firma del quartetto, unitamente ad altre composizioni siglate da Monk, Jobim, Allione e Pino Daniele. Personised (Misha Mullov-Abbado) è una toccante ballad dal tema cantabile, in cui si staglia l’animo sensibile di Mullov-Abbado, che sviluppa un’improvvisazione lirica e dolcemente narrativa. Qui il playing di Luft è assai ispirato, appassionato, imperlato da alcune vulcaniche impennate cromatiche. La gioiosa e vivace Zio Masi (Zirilli) esalta l’istintivo senso dello swing e la ricca musicalità del leader Zirilli, che stimola i solisti sempre con esemplare incisività. “ZiroBop” è un album cangiante, che offre svariati spunti di riflessione e interesse.

Genere: Modern Jazz

Musicisti:

Enzo Zirilli, drums, cajon, percussion and whistle
Alessandro Chiappetta, guitar
Misha Mullov-Abbado, double bass
Rob Luft, guitar

Brani:

01. Royal Corridor Noise
02. Straight No Seven
03. Cancion Brasilena
04. Wu-Wey
05. Thank You Very Monk: I mean you-bye-ya
06. Olha Maria
07. Vostok 9
08. Personised
09. Zio Masi
10. Maggio se ne va – Whistle Intro
11. Maggio se ne va
12. One Way Hotel