Endless Nine – Alternative metal e produzione italo tedesca per una band dalle grandi promesse

0
367

Non ci sono mezze misure, gli Endless Nine sono un altro gioiello svelato dalla Volcano Records che da mesi ha lanciato la campagna #nextrockgeneration alla scoperta dei talenti di domani, e questa giovane band marchigiana rientra senza ombra di dubbio nella categoria di nuove proposte di cui ci aspettiamo di sentir parlare molto e bene in futuro.

L’antipasto proposto con l’ep Concrete uscito a fine giugno, in realtà lascia l’amaro in bocca per la brevità del tutto che si risolve in sole tre canzoni. Tanto basta tuttavia per sollevare il velo da un gruppo interessante come pochi progetti ascoltati di recente, con una proposta musicale ed un’identità chiara e marcata, in cui alternative, nu metal, rock ed elettronica, si intrecciano con naturalezza e senza attriti. Dobbiamo ipotizzare che complice sostanziale della resa, sia la produzione realizzata a Berlino da Enrico Tiberi, giovane produttore italiano emigrato in terra teutonica e sempre più affermato nella scena underground della capitale tedesca. La mano sicura del producer si sente nella capacità di armonizzare gli elementi e consegnare un format granitico e devastante, rispettoso del songwriting ispirato e ricercato che questi ragazzi hanno già dimostrato di possedere.

Solo un anticipo per qualcosa di più corposo dunque, ma abbastanza per aver acceso in noi entusiasmo ed aspettativa. Restiamo in attesa per la conferma, ma se i presupposti sono questi, ci sarà senza dubbio da divertirsi!