E’ uscito COSA RIMARRA’ DI NOI, il nuovo coinvolgente e appassionante disco del cantautore TIBERIO FERRACANE

0
90

“Cosa rimarrà di noi”: finalmente il coronamento espressivo ed interpretativo di un artista che in un modo o nell’altro vi riempirà il cuore con la sua musica e la sua voce roca ed avvolgente. Originale narratore di storie intime, di vita vera e vissuta, di storie e legami e amori che tutti noi conosciamo e dove possiamo riconoscerci. Tra i più originali nella scena cantautoriale italiana, alla continua ricerca della sperimentazione tra recital, concerti, commedie vaudeville e cabaret, in cui dimostra grande capacità nel saper fondere la canzone con l’arte teatrale dell’interpretazione.  La sua canzone è sulla realtà umana nella sua essenza, quella più vera, quella più profonda e a volte scomoda, figlia dell’eterno dualismo dell’essere fatto di forte razionalità e sana follia.

Ferracane nasce a Torino nel gennaio del 1964.  Ha sempre avuto un’innata passione per la musica, coltivata già in giovane età, a soli 9 anni prende forma il suo percorso artistico presso l’Accademia Lanaro di Torino, quando inizia a studiare organo elettronico. Di lì a poco i primi corsi di perfezionamento e successivamente di specializzazione in organo liturgico sotto la sapiente guida del maestro Berto Fornasero. Un’adolescenza vissuta tra l’affetto della famiglia e la voglia di indipendenza, di ironica ribellione lo condurrà in una pirotecnica esplorazione di mondi, culture, persone capaci in quegli anni di regalare colori, sfumature alla sua arte poetica ed interpretativa. Poco più che ventenne scrive uno dei brani ancor oggi tra i più coinvolgenti “Che storia è mai questa”, un ottimo jazz, pregno di emozioni e passioni per l’incontro. Rubati i piccoli ed importanti segreti dal palcoscenico della vita, e perfezionatosi alla scuola di Mogol nella seconda metà degli anni ’90, si fa conoscere anche dal grande pubblico e dalla critica partecipando alle più importanti rassegne musicali per giovani talenti tra le quali Sanremo Famosi e Voci Nuove per Castrocaro. Vince il premio Mia Martini come migliore interprete nel 1997 nella sezione nuove proposte, e lo stesso premio della critica da parte del Fan Club “Chez Mimì” l’anno seguente nella sezione vetrina giovani. Continua a lavorare senza sosta portando nei locali di tutta Italia uno spettacolo che ha come titolo: “Le scarpe, il cappello, e la regina” da cui nasce l’omonima produzione di un cd di brani inediti di cui è autore ed interprete. Nell’ottobre 2005 è stato applaudito ospite della rassegna “Tributo a Mia Martini” presso la Maison Musique di Torino che ha visto interventi del calibro di Mariella Nava e Enzo Gragnaniello.

Che altro dire?… Ci troviamo ad assistere al coronamento espressivo ed interpretativo di un artista che in un modo o nell’altro vi riempirà senz’altro il cuore. Prendere o lasciare.

Sito web:
www.tiberioferracane.it