ZIBBA AND RAPHAEL FEAT. BUNNA | Double Trouble

0
286

Zibba and Raphael feat. Bunna
Double Trouble
Double Trouble and Reggae Ways
2011

Zibba and Raphael feat. Bunna. Prima di parlare dell’album che hanno registrato insieme, procediamo con ordine e cerchiamo di capire chi e’ ognuno di loro: Zibba e’ un cantautore ligure che ha pubblicato l’anno scorso per la VOLUME! Records il suo terzo album dal titolo Una cura per il freddo e recentemente si e’ aggiudicato il premio L’artista che non c’era ed il premio Bindi 2011; Raphael e’ un cantante italo/nigeriano, nonche’ leader degli Eazy Skankers, gruppo reggae nato a Savona nell’estate del 2002; Bunna e’ uno dei principali esponenti del reggae Made in Italy grazie agli Africa Unite fondati trent’anni fa insieme a Madaski. I tre sono accomunati dalla passione per Bob Marley e per questo motivo hanno reso omaggio alla sua musica con Double Trouble, cd che, in linea con il live, e’ stato registrato in un giorno e con il solo ausilio delle basi costruite con i loop e con la chitarra.



 


I dieci brani del lavoro sono farciti di tanto reggae grazie ai tre artisti che sono riusciti ad amalgamare ottimamente le loro emozioni in onore del grande Bob Marley. Tutti i pezzi dell’album sono stati scritti dal mitico cantante scomparso l’11 maggio di trent’anni fa ad eccezione della title-track “Double Trouble”, composta dal trio: si tratta piu’ precisamente di un brano che racconta del duplice problema dell’umanita’ e cioe’ quello di trovarsi in un mondo che non e’ come dovrebbe, al quale si aggiunge quello di accettare spesso troppo passivamente questa condizione; e’ un concetto che si prefigge lo scopo di essere sopra la politica e sopra le parti ed e’ un modo per dire che in fondo basterebbe rendersi conto che ci siamo e che possiamo fare molto indipendentemente da come la pensiamo.



 


Il cd riesce a contenere la spontaneita’ di uno spettacolo live intimo, ballabile e al contempo molto riflessivo, partendo da “Roots, rock, reggae”, passando per brani famosi quali “Get up stand up”, No woman no cry” e “Waitin’ in vain” e finendo con la classica “Redemption song”. L’ultima sorpresa per l’ascoltatore e’ costituita poi dalla bonus-track “Una parola illumina”, singolo di Zibba estratto dal suo terzo album Una cura per il freddo, che vede la partecipazione dei medesimi Raphael e Bunna.



 


Double Trouble non e’ solo un omaggio sentito e doveroso a Bob Marley che si esaurisce in un ascolto. Double Trouble rappresenta una passione che si fa carico di un messaggio, nella speranza che la musica possa accendere un piccolo lume nel cuore di qualcuno, proprio come voleva lo stesso re del reggae.



 



 


Musicisti:


Bunna: Lead Vocals


Raphael: Lead Vocals


Zibba: Guitars, Loops, Backing Vocals


and drums in “Double Trouble”



 


Guests:


Stefano Ronchi: Solo Guitars in tracks 5, 10


Stefano Riggi: Sax in tracks 2, 3, 6


Daniele Franchi: Solo Guitar in track 4, 7



 


All songs written by Bob Marley


except “Double Trouble”


written by Zibba, Raphael and Bunna


(Protosound Editions)


and “Una parola illumina”


written by Zibba e Almalibre and Raphael


(Universal/Cramps Edition)



 


Produced by:


Double Trouble and Reggae Ways



 


Recorded by:


Stefano Cecchi at Prestige Recording Room


Uscio (Ge) Italy



 


Brani:


01. Roots, rock, reggae


02. Double trouble


03. Stir it up


04. Get up stand up


05. No woman no cry


06. Them belly full


07. One drop


08. Crazy baldheads/Runnin’ away


09. Waitin’ in vain


10. Redemption song


 


Bonus track. Una parola illumina



 


Link:


www.zibba.it/doubletrouble


www.facebook.com/doubletroublefeatbunna