FRED LONBERG-HOLM | Dialogs

0
435

Fred Lonberg-Holm
Dialogs
Emanem - distr. JTD
2004


Roba forte, per timpani con i calli, questo disco che vede il violoncellista originario del Delaware (con base a Chicago) dialogare con il suo strumento in perfetta solitudine. Fred Lonberg-Holm ci ha abituati a frequenti viaggi fuori il ciglio della strada, tanto nella colta e nell’improvvisata (Cornelius Cardew, Boxhead Ensemble, Peep, Trigger, Light Box Orchestra, Bròtzmann, Zorn, Guillermo Gregorio, Ken Vandermak) quanto nel rock estremo e nel pop d’avanguardia (Lake Of Dracula, God Is My Co-Pilot, Flying Luttenbachers, Terminal 4, Wilco, Jim O’Rourke). Paragonato ad un album di ugual foggia quale il notevole e ricercato “Personal Scratch” del 1996, il presente Dialogs suona come un sadico esercizio d’annichilimento d’ogni grazia e armonia rinvenibili in uno strumento che pure si distingue, in ambito classico e jazzistico, per la sua onomatopeica somiglianza con la voce umana. Qualita’ intrinseche che grazie al lavoro d’archetto permangono in alcuni tratti ma che risaltano nella forma piu’ dolorosa e lancinante possibile. Fred Lonberg-Holm tratta il violoncello come se fosse Hendrix, esplorando e martoriando ogni centrimetro delle corde e del legno per suscitare suoni sfibrati, dissonanti e rugosi. Il gioco di vibrazioni e onde sonore prodotto e propagato con l’ausilio di microfoni a contatto e pick-up amplifica il saliscendi delle frenesie elettroacustiche che fanno precipitare nella piu’ rumorosa e irritante cacofonia gran parte di queste otto polemiche conversazioni tra l’uomo e lo strumento. Il risultato e’ davvero incredibile e surreale, un cozzare di spettrali forme sonore colte, austeri brandelli melodici e accartocciate linee improvvisate, ma resta pur sempre un’esperienza d’ascolto ostica e inquietante per i non iniziati.


  



Voto: 7/10


Genere: Impro Jazz


 


 



Musicisti:


Fred Lonberg-Holm (acoustic  cello, small speakers, test amps, piezos, motors).






 



Brani:


01. Dialog 1 [4:21]; 02. Dialog 2 – [11:04]; 03. Dialog 3 – [2:51]; 04. Dialog 4 [5:56]; 05. Dialog 5 [6:09]; 06. Dialog 6 [12:50]; 07. Dialog 7 [4:00]; 08. Dialog 8 [6:47].






Links:


Emanem: www.emanemdisc.com


Fred Lonberg-Holm: www.lonberg-holm.info