Daniele Pozzovio Trio al Music Art

0
281

Data: 21/10/2016
Città : Napoli - Napoli (Campania)

Se siete amanti della musica jazz e cercate un posto particolare, raccolto ed unico a Napoli nel suo genere, che vi offra l’opportunità di apprezzare appieno la musica che vi piace, non potete non fare del Music Art la vostra meta preferita.

Un nutrito numero di appassionati, affolla le serate di altissima qualità proposte dalla direzione artistica del locale, guidata magistralmente dalla competenza del Dott. Giuseppe Reale.

In particolare, non potete lasciarvi sfuggire l’occasione di applaudire, alle ore 21,00 di venerdì 21 ottobre, un trio di Musicisti d’eccezione.

Saranno infatti sul palco del club di Mergellina il pianista Daniele Pozzovio, il contrabbassista Luca Bulgarelli ed il batterista Amedeo Ariano, tre grandi nomi della scena jazz italiana ed internazionale.

Il Daniele Pozzovio Trio, questo il nome della formazione, presenterà al pubblico napoletano l’appena uscito CD Resurrection, pubblicato dall’etichetta Alpha Music. Otto brani, sette dei quali composti dallo stesso Pozzovio, che delizieranno l’orecchio dell’attento quanto raffinato pubblico, che non mancherà di apprezzare i virtuosismi e la sinergia di questi eccezionali musicisti, compagni sulla scena ed amici nella vita.

Daniele Pozzovio, classe 1977, pianista di origini pugliesi, nasce a Roma. Studia composizione e pianoforte nei conservatori di Perugia, Roma, Frosinone e Pescara; vince la borsa di studio per la Berklee School of Music di Boston.

Tantissime sono le sue collaborazioni  artistiche ed esperienze musicali di alto livello, con musicisti di calibro nazionale ed internazionale. La sua esperienza lavorativa spazia dall’ambito strettamente concertistico, a quello teatrale fino al contesto televisivo, nell’ambito del quale realizza spesso colonne sonore per programmi e spot pubblicitari.

Luca Bulgarelli, classe 1972, nasce in provincia di Teramo e si diploma in contrabbasso presso il Conservatorio di Campobasso; approfondisce gli studi frequentando i seminari di Siena jazz. Suona anche il basso elettrico ed ha familiarità con gli strumenti digitali.

Numerosissime le sue collaborazioni con musicisti in ambito jazzistico e del panorama dei nomi di spicco della musica leggera italiana come Mimmo Locasciulli e Francesco De Gregori. Insieme ad Amedeo Ariano, è parte integrante della “famiglia musicale” di Sergio Cammariere, suonando sia durante i concerti dal vivo che nelle registrazioni in studio dei suoi albums.

Amedeo Ariano, salernitano, classe 1967, ha iniziato giovanissimo a suonare la batteria. Ha insegnato presso l’Accademia Musicale Setticlavio di Salerno, ha composto varie colonne sonore per il cinema e partecipato a numerosi progetti discografici. Vanta collaborazioni con musicisti americani, ma anche con tanti grandissimi nomi del jazz italiano di oggi e di ieri, come Lino Patruno, Romano Mussolini, Guido Pistocchi e Gianni Basso.

Ha partecipato tre volte al festival di Sanremo: in due occasioni con Cammariere, l’altra con il Niky Nicolai e Stefano Di Battista Jazz Quartet.

Un ottimo primo piatto ed un bicchiere di buon vino, offerti dalla direzione del Locale, come da consuetudine, fungeranno da “apripista” al concerto: allo spegnersi delle luci, però, silenzio assoluto, parlerà solo la Musica….Vi aspettiamo!