COSE 2011 – IV Edizione – Roma, dal 03-03-2011 al 12-05-2011 – Festival d’improvvisazione, cultura, arte e musica d’avanguardia

0
249

9 appuntamenti di grande suggestione che rinnovano lo spirito della sperimentazione, dell’improvvisazione, della connessione tra linguaggi artistici.


9 appuntamenti che torneranno ad attraversare le strade del jazz, della musica contemporanea, della danza, dell’action painting.


Dopo il successo della passata stagione, torna COSE l’appuntamento settimanale più irriverente e abrasivo della capitale con i suoi eventi unici e coinvolgenti che si succederanno dal 3 marzo al 12 maggio 2011 tutti i giovedì dalle ore 21,30 presso la Sala Mangiatoia (sala concerti della Scuola Popolare di Musica di Testaccio di Roma).


Si parte il 3 Marzo , viaggiando tra la Sardegna e l’Argentina trasportati dal duo Bebo Ferra e Javier Girotto, due fra i più grandi nomi del jazz italiano, che in esclusiva per “COSE” presenteranno il loro nuovissimo lavoro discografico “KALEIDOSOPIC ARABESQUE”.


Il 10 Marzo i suoni incontreranno il movimento grazie alle due compagnie di danza finaliste dell’ultima edizione di MARTELive, mentre nei giovedì successivi, si susseguiranno, tre generazioni di jazz italiano e internazionale, con tre appuntamenti nel segno della musica creativa, della scena dell’improvvisazione radicale, dell’altro jazz: il 17 Marzo con il duo visionario di Greg Burk e Bob Mosese il loro ultimo lavoro “Ecstatic Weanderings”, il 24 Marzo col brillante e sorprendente trio italiano di tre grandi come Sandro Satta, Roberto Bellatalla e Fabrizio Spera; il 7 Aprile conle ipnotiche atmosfere dell’inedito trio di Eivind Aarset, Michele Rabbia, Stefano Battaglia.


Il 14 Aprile sarà la volta dell’ultimo lavoro di una giovanissima talentuosa del jazz italiano Luisiana Lorussocon il suo “UPWARDS” accompagnata da Gaetano Partipilo, Claudio Filippini, Francesco Ponticelli e Fabio Accardi


Il 21 Aprile è di scena “LA BELLEZZA NON HA FORMA” l’originale, stravagante e poetica dell’action painting di Cinzia Fiaschiinsieme alla voce di Diana Tortie al pianoforte di Alessandro Giachero.


Per finire, due straordinari quartetti di casa nostra, il Leaf Branch’s Projectdi Tocilj-Frasca il 5 Maggio , e il Deep Combo di Claudio Corvinidi scena il 12 Maggio .


“COSE” conferma la sua vocazione multidisciplinare, ponendosi come punto di snodo e di riferimento della scena musicale più “avventurosa” e contaminata da altre discipline.


Il progetto, arrivato alla 4^ edizione, riesce a coniugare una proposta di assoluta eccellenza artistica con una politica di contenimento dei prezzi, e questo può accadere grazie, non ad un intervento ed un sostegno istituzionale , bensì grazie al sostegno di quattro strutture romane indipendenti: Associazione Controchiave, Live Sound Development, Scuola Popolare Di Musica Di Testaccio, Centro di cultura sperimentale Rialto attive da anni nella città che, nonostante la chiusura di uno di questi spazi (il Rialtosantambrogio) e la mancanza di qualsiasi forma di finanziamento, decidono di stipulare un mutuo bancario per autofinanziare la rassegna, che viene ospitata, per la seconda volta, negli spazi della Scuola Popolare di Musica di Testaccio. Ed ovviamente, grazie anche alla partecipazione di tutto quel pubblico che ha animato le precedenti edizioni.


COSE Quarta Edizione | EX MATTATOIO Area MACRO Future – PIAZZA GIUSTINIANI 4/A (TESTACCIO | ROMA)


DAL 3 MARZO AL 12 MAGGIO 2011


TUTTI I GIOVEDI’ h 21:00 Ingresso