CAOSTERRAE | Caosterrae

0
85

Caosterrae
Caosterrae

2006

In questo primo disco, che porta lo stesso nome del gruppo, la formazione pugliese dei Caosterrae, ha riversato tutta la propria voglia di produrre qualcosa di nuovo che costituisse un punto fermo ed, al tempo stesso, un elemento di svolta nella carriera di ciascuno dei suoi componenti.


Dopo aver maturato, ciascuno per proprio conto, esperienze variegate in diversi generi e contesti musicali, anche al fianco di personaggi di rilievo del panorama musicale nazionale ed estero, i componenti del gruppo si sono ritrovati a condividere questa esperienza che ha come elemento portante il jazz, un hard-bop contaminato da parecchio funky, da qualche passaggio rock e da espressioni contemporanee che straripano, a tratti, nell’avanguardia.


La raccolta e’ formata da brani originali, composti dal pianista Fabio Rogoli, dal saxofonista Raffaele Vaccaro e dal bassista Marco Bardoscia, e confezionati con la collaborazione del batterista Roberto Cati.
Il pianista Fabio Rogoli, autore di diversi brani del Cd, propone stili e strutture differenti. In “Equilibrio Instabile“, la struttura musicale e’ funambolica ed avanguardistica, in “Diavolo A 4, mostra invece una vena funky molto piu’ leggera e scanzonata. Ancora, in “Terra Dei Messapi” – riferimento esplicito alla terra di Puglia, dalla quale il gruppo trae le proprie origini – si presenta in versione “latina”, ammiccando al tango, al flamenco, ed a qualche sonorita’ araba, ed ancora, sfiora i terreni del samba e della bossa in “For De Mello“.


I temi sono ripresi dal sax di Raffaele Vaccaro che, usando nei primi due brani il tenore, sottolinea lo spirito frenetico del brano spaziando, soprattutto nel primo brano, ampiamente negli overtones, e si esibisce poi, nel terzo brano, col sax soprano.


Ambiguo e’ invece una composizione originale di Raffaele Vaccaro, nervosa ed inquieta, in cui l’autore-esecutore, al sax tenore, mette in mostra un sorprendente virtuosismo esecutivo col frequente ricorso a dissonanze, fraseggi veloci ed articolati ed ad una frenetica alternanza di suoni molto bassi e molto acuti eseguiti a ripetizione.


In My Head, di Marco Bardoscia, appare come una composizione delicata ed introspettiva, con forti componenti melodiche, rese ottimamente dall’espressivita’ del sax soprano di Vaccaro.


In Fuori Piove, ancora di Bardoscia, ricompare la vena funky e, assieme ad un ampio spazio che il bassista riserva al suo strumento, di nuovo dissonanze e qualche sovracuto del sax.


La componente ritmica, appropriatamente progettata ed eseguita, accentua e sottolinea la situazione climatica evocata nel titolo a chiara dimostrazione dell’importanza del contributo offerto dal validissimo batterista Roberto Cati.




La copertina del Cd, forse non originalissima ma molto efficace – omaggio alla pop-art di Andy Warhol – raffigura una mano, e richiama i colori forti della Puglia, il rosso della terra, il verde degli ulivi e dei vigneti, l’azzurro intenso del cielo e del mare, il giallo del grano maturo. Nasce quasi spontanea la riflessione su come l’imprinting culturale dei quattro musicisti si evidenzi nelle loro prestazioni artistiche e come la terra d’origine – comune denominatore forte che torna nel nome del gruppo e del Cd accanto al concetto del “caos” e quindi del disordine – tagli trasversalmente il progetto musicale.


La mano, un “attrezzo” semplice e complesso, indispensabile al soddisfacimento dei bisogni piu’ semplici ed elementari come all’espressione artistica piu’ profonda ed articolata, quale puo’ essere quella di fare musica, e’ un simbolo forte della cultura contadina e del lavoro in tutte le sue accezioni. Una mano, dunque, che accarezza e percuote gli strumenti in fraseggi, a tratti duri e nervosi, come la pioggia, il vento del mare ed il sole, che temprano le rocce e tingono di verde la fertile terra rossa.

Musicisti:


Fabio Rogoli, piano


Roberto Cati, batteria


Raffaele Vaccaro, sax tenore e soprano


Marco Bardoscia, contrabbasso





Brani:


01. Equilibrio Instabile (Rogoli)


02. Diavolo a 4 (Rogoli)


03. Terra Dei Messapi ((Rogoli)


04. Ambiguo (Vaccaro)


05. In My Head (Bardoscia)


06. Fuori Piove (Bardoscia)


07. For De Mello (Rogoli)




Links:


Fabio Rogoli Official Web: www.fabiorogoli.com


Fabio Rogoli Official MySpace: www.myspace.com/fabiorogoli
Raffaele Vaccaro Official MySpace: www.myspace.com/raffvaccaro


Roberto Cati Official MySpace: www.myspace.com/robertocatidrummer