Bimbo: alla scoperta del cantautore livornese

0
50

‘Hobby Costoso’ di Bimbo è un viaggio emozionante attraverso una varietà di generi musicali, che spaziano dall’afro all’elettronica di prima generazione. Le tracce sono ricche di profondità e sincerità, offrendo un’esperienza coinvolgente che lascia un’impronta duratura. Un album che dimostra la versatilità e l’autenticità dell’artista.

Com’è stato il tuo percorso dall’esordio ad oggi?

Un delirio!

Ho iniziato cantando in inglese e suonando la chitarra in una band Hardcore straightedge, abbiamo girato tutta l’Italia facendo concerti nel periodo bellissimo dei centri sociali.

Una volta sciolti mi è capitato di comporre, come dicevo prima, musiche per film, documentari e anche teatro.

Dopodiché ho iniziato a scrivere in italiano avvicinandomi al cantautorato italiano, quello principalmente di Stefano Rosso e di Lucio Battisti e adesso eccomi qui al secondo album, vi avevo avvisato, un delirio!

Cosa vuoi trasmettere con il tuo nuovo singolo

Mi piacerebbe che finalmente venisse preso in seria considerazione il problema del cambiamento climatico, senza che i media continuino a mortificarci con immagini catastrofiche lasciandoci impotenti di reagire a tutto ciò.

Il brano sarà contenuto in un disco?

Certamente lo troverete come terza traccia dell’album.

Sei aperto alla sperimentazione?

Assolutamente si ogni influenza esterna che sconvolge le regole è sempre ben accolta, amo tantissimo unire cose che tra di loro non hanno somiglianza.

Quali sono le tue aspettative per il futuro?

Vivere la musica sempre di più senza aspettative per il futuro e godersi il presente.

Come vedi il panorama musicale italiano?

Davvero molto bello, mi piace moltissimo il modo con cui alcuni musicisti molto bravi riescono a usare le parole in italiano con metriche completamente nuove, dando alla lingua italiana una nuova lettura.

Chi vorresti ringraziare per chiudere questa intervista?

Vorrei ringraziare la mia etichetta Black Candy che da qualche anno a questa parte riesce sempre a non farmi mai sentire solo ad ogni mia proposta.