ALVIN CURRAN e TEMPO REALE per FOSFENI – Cascina (PI), 9 aprile 2010

0
209

FOSFENI
VI Edizione –  marzo / aprile 2010


Venerdì 9 aprile, La Città Del Teatro
Via Toscoromagnola 656, Cascina (PI),
ore 22:00


ALVIN CURRAN eamp; TEMPO REALE (USA/I)
“TRANSDADAEXPRESS IN SPACE”


Alvin Curran tastiere e campionatore
Francesco Canavese e Francesco Giomi proiezione del suono


Dopo l’irresistibile performance del giovane Jon Hopkins, rivelatosi uno dei musicisti più interessanti dell’attualità, il programma di “Fosfeni” registra la presenza di uno dei maestri dell’elettronica contemporanea, lo statunitense Alvin Curran, stimolando così il confronto generazionale, il fil rouge della sesta edizione di “Fosfeni”.


Compositore e musicista, pioniere del campionamento elettronico e del perfezionamento di nuove tecniche compositive basate sull’uso di frammenti sonori già esistenti, Alvin Curran è da metà degli anni ’60 un protagonista della scena dell’avanguardia. Curran è stato tra i fondatori di Musica Elettronica Viva, nel 1966, uno dei primi gruppi nella scena mondiale a lavorare con le sonorità elettroniche e l’improvvisazione (che ha annoverato tra i suoi membri Frederic Rzweski, Richard Teitelbaum, Steve Lacy, Garret List), ed è stato l’alfiere di una ricerca sviluppata a diretto contatto con musicisti cruciali dell’avanguardia quali John Cage, Giacinto Scelsi, Terry Riley, Anthony Braxton, Cornelius Cardew. Tra le sue prime collaborazioni particolarmente significative si ricordano quelle negli ambiti del teatro e della danza di ricerca, con compagnie quali Trisha Brown, The Living Theatre, Margaret Jenkins, così come lavori per la radio, installazioni sonore, e composizioni per ensemble di rilievo quali la St.Paul Chamber Orchestra, il Kronos Quartet, Bang On A Can All Stars, Ensemble Modern. A Cascina Curran è atteso in compagnia dei musicisti di Tempo Reale, il centro di ricerca musicale fondato da Luciano Berio, per l’esecuzione di “TransDadaExpress In Space”, con la proiezione del suono curata da Francesco Canavese e Francesco Giomi.


In “TransDadaExpress In Space” Curran ha sviluppato un particolare linguaggio compositivo ed esecutivo legato all’uso delle tecniche di sampling, che lo porta ad esplorare i più svariati mondi sonori, dal recupero di suoni di paesaggi urbani all’utilizzo di musiche pre-esistenti in un viaggio di grande ricchezza e suggestione. Un viaggio arricchito dalla proiezione spaziale dei suoni a cura di Francesco Canavese e Francesco Giomi di Tempo Reale alla ricerca di geografie sonore immaginarie.


Francesco Canavese, chitarrista e compositore di ambito jazz oltre che esperto di informatica musicale, negli ultimi anni si è specializzato a Tempo Reale come esecutore di live electronics, partecipando a progetti esecutivi e installativi di varia natura. Francesco Giomi, compositore e regista del suono, collabora con importanti coreografi, registi ed esecutori; le sue opere musicali elettroniche sono rappresentate in molti contesti concertistici e premiate in concorsi internazionali.
 


Posto unico € 13,00 ridotto € 10,00
Biglietti ridotti su
www.musicusconcentus.com/liste


 
Informazioni:
musicus@dada.it – 055 287347  
info@lacittadelteatro.it  – tel. 050 744400
 


www.musicusconcentus.com  www.lacittadelteatro.it
www.myspace.com/fosfenifestival
www.facebook.com/fosfeni