ALDO FARIAS pubblica DIFFERENT WAYS per la Wide Sound

0
279






DA GIUGNO NEI NEGOZI E NEGLI STORE DIGITALI



 


Il disco, pubblicato dalla Wide Sound, contiene otto composizioni originali, ed e’ la sintesi di una ricerca tra la cultura tradizionale jazzistica e le contaminazioni con la musica europea.


Un racconto di tradizioni e melodie mediterranee con contaminazione fra matrici afroamericane e suoni europei…


Il suono della chitarra sembra racchiudere in se’ un percorso stilistico che cattura l’ascoltatore e lo pone in uno scenario familiare ma mai scontato. Solare, intimista la musica di Aldo Farias recupera attraverso un approccio jazzistico un gusto melodico e una cantabilita’ propri della nostra tradizione musicale piu’ genuina … una musica apprezzabile per il sapiente equilibrio tra scrittura ed improvvisazione.


Nel corso della sua carriera ha collaborato con grandi jazzisti stranieri e italiani come Bob Berg, Mike Mainieri, Steve Turre, Richie Cole,Frank Lacy,Steve Grossman, Manfred Brundl , Steve Slagle, Andy Emler, Gianni Basso, Franco Cerri, Claudio Fasoli, Larry Nocella, Maurizio Giammarco, Massimo Urbani, Roberto Gatto, Stefano Bollani, Sid Simmons, Mike Boone.


Nel suo ultimo lavoro, “Different Ways”, e’ accompagnato da Jerry Popolo (sax), Pasquale Bardaro (Vibrafono), Franco de Crescenzo (Piano), Angelo Farias (Basso), Giuseppe La Pusata (Batteria).




 


DIFFERENT WAYS ALDO FARIAS (WIDE SOUND) 1. Hora 2. Weimar 3. Mariòs duende 4. Moving 5. Mylos 6. Beat 61 7. Choro 8. Banlieue





 


ALDO FARIAS


Chitarrista, compositore, nato a Napoli il 1961.


Inizia gli studi musicali studiando chitarra classica .


Comincia ad interessarsi al jazz collaborando con diversi musicisti ed in seguito con il quartetto “JAZZ MEDITERRANEE”, lavora intorno ad un progetto che tende alla realizzazione di una sintesi fra la musica Afro-Americana e quella Europea.


Ha avuto diverse esperienze musicali con musicisti quali : Bob Berg, Mike Mainieri, Steve Turre, Steve Grossman, Richie Cole, Frank Lacy, Steve Slagle, Andy Emler, Gianni Basso, Franco Cerri, Claudio Fasoli, Larry Nocella, Maurizio Giammarco, Tullio De Piscopo, Massimo Urbani, Roberto Gatto, Nicola Stilo, Stefano Bollani, Sid Simmons, Manfred Brundel, Mike Boone Mike Stern, con cui ha collaborato durante i seminari alla Domenico Scarlatti, ecc..


Svolge attivita’ concertistica in Italia e all’estero suonando al Festival Guitares Cote’ Sud Parigi, Ortlieb’s Jazzhaus Philadelphia, Smoke New York, Queen Elizabeth Hall London, F. Europea di Praga, Auditorium RAI, Euro Jazz , Roccella Ionica , Jazzology , Mara Jazz, Teano Jazz, Positano Jazz, Euritmia, Guitar Networks, Caudium 99′, Concerto per Pristina, Festival Jazz by the sea, Sessa Jazz, Premio Helios, Jazzeamp;Co2001, Siracusa2001,Jazz Festival Muse Briganti, Pomigliano Jazz Festival, Ravello Festival, Leuciana Festival, ecc..


Luglio 1991 registra “DOMESTIC STANDARDS” per la Splasc(h)Records prodotto dalla “Lennie Tristano” sulla interpretazione jazzistica di alcuni brani di autori italiani. Settembre 1992 con il quartetto “JAZZ MEDITERRANEE” registra un CD a cui partecipa il sassofonista statunitense Bob Berg.


Ottobre 1995 registra il CD “HEART LAKE” con la partecipazione di Ilir Bakiu (cello) e di Roberto Gatto. Con lo stesso quartetto con F. De Crescenzo, A Farias, e R.Gatto a marzo 99′ pubblica il CD “FREE HANDS” che rappresenta il proseguimento del progetto intrapreso nei precedenti album, cioe’ quello di fondere il Jazz con la tradizione musicale europea. Maggio 2001 per la Polo Sud pubblica il CD “MURALES” con A. D’Anna ed A. Farias.


Maggio 2002 pubblica per la Panastudio Jazz il CD “ABOUT TRADITION” che rappresenta un lavoro di ricerca sulla tradizione jazzistica interpretando alcuni Standards. Dicembre2002 per la Wide Sound pubblica “CONTEMPORARY JAZZ GUITARS”


Febbraio2005 registra il CD FOUR BROTHERS featuring F. Cerri Wide Sound.


Dicembre 2007 pubblica per la Splash records il CD “LANGUAGES”


Contemporaneamente ha avuto esperienze musicali con il teatro (Teatro Uniti , Teatro Europa Esperimenti, Teatro Bellini, Teatro Mercadante, Teatro Ambra Jovinelli ) partecipando come solista a diverse Opere in Musica.


Ha svolto inoltre, attivita’ didattica come docente di Chitarra Jazz presso il Dipartimento di Musica Moderna della D. Scarlatti di Napoli, Master Class di Armonia e Tecnica dell’Improvvisazione presso il Conservatorio di Benevento, Conservatorio D. Cimarosa di Avellino, Accademia “W Kandinsky, Laboratorio di Improvvisazione e Composizione presso il Conservatorio G. Martucci di Salerno. Attualmente e’ docente di chitarra jazz presso il Conservatorio G. Martucci.


Settembre 99 pubblica un testo distribuito dalla Nuova Carisch per la collana MediJazz collection dal titolo: “Armonia e tecnica dell’improvvisazione”. Sue composizioni sono state inserite nelle seguenti pubblicazioni : Real Book del Jazz Italiano Edizioni Nuova Carish 2005 Parole eamp; Musica idee jazz dal sud italiano Edizioni Orsara Musica 1996.