ALBERTO GIRALDI JAZZ QUARTET | Geometrie, Affetti Personali

0
128

ALBERTO GIRALDI JAZZ QUARTET
Geometrie, Affetti Personali
Alfa Music
2016

Architetture melodiche e armoniche volutamente essenziali, imperlate da un parsimonioso e intelligente uso di metriche dispari, volte a una comunicatività diretta, genuina, in cui non vi è minimamente spazio per pleonastiche leziosità. “Geometrie, Affetti Personali”, la nuova creazione discografica targata Alberto Giraldi Jazz Quartet, è concepita nel segno di una sobria cantabilità, a tratti melanconica, dal forte impatto emotivo. Il fine pianista e compositore Giraldi, autore dei nove brani contenuti nel cd, si affida ai suoi tre inseparabili e valenti compagni di viaggio, Filiberto Palermini (sax alto e soprano), Riccardo Gola (contrabbasso), Ettore Fioravanti (batteria) e allo special guest Fulvio Sigurtà (tromba). In La Leggenda dell’Ape (omaggio a Sting), composizione dall’intenso appeal, il pianista genera un sermone improvvisativo particolarmente ispirato, sostenuto dal ricco costrutto ritmico del batterista. L’elocuzione di Palermini è raffinatamente cadenzata e colma di lucente musicalità. Una struggente componente ascetica affiora da Ascolto di un Silenzio, brano dal mood crepuscolare. Qui il playing di Giraldi è perfettamente calibrato, altamente narrativo, denso di pause atte a creare pathos e impreziosito da improvvisi guizzi cromatici. Sigurtà si esprime con toccante lirismo e ammirevole pacatezza. I Residui dell’Anima invita a un’accurata riflessione introspettiva. Gola dà vita a un’improvvisazione che spicca per eleganza e trasporto emozionale. “Geometrie, Affetti Personali” è un album dalle evidenti tinte europee, cesellato con acume e perizia, in cui una profonda sensibilità espressiva rappresenta il punto focale dell’intero disco.

Genere: Contemporary Jazz

Musicisti:

Filiberto Palermini, alto & soprano sax
Alberto Giraldi, piano
Riccardo Gola, double bass
Ettore Fioravanti, drums

Special Guest
Fulvio Sigurtà, trumpet

Brani:

01. Quando mi Racconti
02. La Leggenda dell’Ape (omaggio a Sting)
03. Ascolto di un Silenzio
04. Interno con Figure
05. Natale… (come quella volta)
06. Angoli di Visuale
07. Linea dell’Orizzonte
08. Il Bisogno di Capire
09. I Residui dell’Anima

Link:

Alberto Giraldi
Alfa Music