DAISY CHAINS | A Story Has No Beginning Or End

0
293

Daisy Chains
A Story Has No Beginning Or End
Rocket Man Records
2011

Il sound trae spunto dal punk e dalla new-wave e il tutto va inquadrato nel filone indie-rock. Sono queste le impressioni che emergono ascoltando le dieci tracce di A Story Has No Beginning Or End, secondo cd dei Daisy Chains; la band ha origini bergamasco-lecchesi ed ha gia’ pubblicato nel 2009 un primo album autoprodotto dal titolo Monsters and Pills.



 


Il nuovo lavoro del gruppo si apre con “Arrogance”, ottimo brano che riprende le atmosfere degli Smiths e che e’ stato scelto come primo singolo. “The end of the affair” risuona benissimo dopo il secondo-terzo ascolto e ricopre comunque un ruolo fondamentale, in quanto ha il medesimo titolo di un libro di Graham Greene da cui e’ tratta la citazione che ha dato il nome all’album. La devozione dei Daisy Chains nei confronti dei Clash si puo’ avvertire nella terza traccia “One for me”, mentre “So fast” racchiude un’idea pop trasmessa tramite un’energia punk alquanto sincera. “Don Juan Aux Enfers” e “Much Better” sono due ballate necessarie in questo punto del cd, mentre “Happy Instead” riprende gradualmente l’intensita’ dei pezzi piu’ concitati. “The Time That We’re Wasting” e’ un brano dal ritmo deciso e tra i piu’ completi di tutto l’album, almeno fin quando non ci si imbatte nella successiva “She’s Going”, accattivante anche per mezzo dei cambi bruschi di velocita’ che mettono in risalto il ritornello. “Vision of madness” costituisce un’ottima sintesi di quanto ascoltato nel corso dell’album, prima della dolce ghost-track acustica dal titolo “Fantasy bar”, che chiude definitivamente il cd.



 


I Daisy Chains hanno appreso la lezione di gruppi come Smiths, Clash e Velvet Underground. Ai quattro ragazzi lombardi manca davvero poco per rendere il loro sound unico ed originale, ma i risultati che hanno raggiunto in questi tre anni in termini di solidita’ e di naturalezza musicale sono oltremodo soddisfacenti. Promossi.



 


Musicisti:


Carlo M. Pinchetti, voce e chitarra


Andrea Melesi, batteria e cori


Davide Tasso Tassetti, chitarra


Giovanni Corvo Melesi, basso



 



Brani:
01. Arrogance

02. The End Of The Affair


03. One For Me


04. So Fast


05. Don Juan Aux Enfers


06. Much Better


07. Happy Instead


08. The Time That We’re Wasting


09. She’s Going


10. Visions Of Madness



 


Link:


www.rocketmanrecords.com


www.daisychains.net


www.myspace.com/daisychainsband


Video ufficiale di “Arrogance”: http://www.youtube.com/watch?v=aYM5dzq_Kcc