24 Grana con Libera Velo al Duel:beat – Napoli, 9 gennaio 2010

0
237

Nuovo appuntamento targato 2010: la rassegna iSABATO – musica indiespensabile – curata da Freakout torna con un programma sempre più ricco di proposte qualitative.


 


Sabato 09 Gennaio @ duel:beat  sala3
24 Grana
guest: Libera Velo


inizio concerto h. 23.30 /// ingresso € 8,00 – entro le 23.00 ingresso € 6,00 a chi presenta il libretto universitario
duel::beat via Antiniana 2/a – Agnano Napoli


 


Un’occasione imperdibile per vedere una delle più importanti band italiane degli ultimi anni in una dimensione intima, raccolta, con la distanza tra palco e pubblico ridotta al minimo!
Ad aprire il concerto dei 24 Grana, Libera Velo, col suo live elettro-acustico dal sapore street-folk…in attesa dell’uscita del nuovo album prevista in primavera 2010…
Il loro ultimo lavoro in studio, “Ghostwriters”, pubblicato nel 2008, ci ha mostrato una band capace di esprimersi con toni pacati ed avvolgenti, ma che continua a coltivare l’amore per le contaminazioni, per le trame ipnotiche, per i colori elettrici, che restano un elemento caratterizzante del sound della band e accompagnano le storie urbane, ” di confine”, che Francesco canta con la passione di sempre. Il disco, impreziosito dalla produzione artistica di Daniele Sinigallia e dalla partecipazioni di Filippo Gatti, Riccardo Sinigallia e Marina Rei, è accolto con unanime entusiasmo dalla critica.


ecco alcuni stralci di recensioni:


… per storie urbane o private dove spuntano i drammatici problemi della metropoli meridionale (la splendida Carcere)…La produzione di Daniele Sinigallia regala il featuring del fratello Riccardo nell’altrettanto ottima Avere una vita davanti, in lingua italiana, con frasi tra le più condivisibili degli ultimi tempi … (“Blow up”)
… per trentuno minuti, attraverso sonorità ricche di sfumature, è così il frontaman a prendere per mano l’ascoltatore cullandolo con storie toccanti – la lingua non è affatto un problema – ed evocative … rese più fluide dalla produzione di Daniele Sinigallia … (“Mucchio Selvaggio”)
… immersi fino al pomo d’Adamo nella tradizione (esemplare la storia narrata in Carcere ), i 24 Grana ricordano però anche da dove vengono, quando infilano la pulsazione dub dentro Smania ‘e cagnà … (” Rumore”)
“Ghostwriters” conta nove canzoni quasi sussurrate, con arrangiamenti semplici ma avvolgenti (con frequenti, graditissimi “innesti” di archi e fender rhodes). I toni saranno anche dimessi, ma l’intensità e l’emotività di questa mezz’ora di musica è tale da non poter fare a meno di farsi coinvolgere, e di prestare orecchio anche alle più sottili sfumature. (“Freakout”)


I 24GRANA nascono a metà degli anni ’90, anni caratterizzati da un grande fermento sociale e culturale, accompagnato dal movimento musicale che trova la sua migliore espressione nelle posse e nel dub. Il nome del gruppo si ispira alla moneta in uso nel regno di Ferdinando d’Aragona, moneta povera, a sottolineare tanto il legame con la tradizione artistica partenopea quanto la vicinanza a una cultura che al denaro dà poco valore.
L’attuale combo si forma definitivamente nel 1996 quando, a Francesco, Nando e Renato, si affianca Giuseppe, portando con se l’ispirazione psychedelic-blues che si affianca alla propensione rock-new wave dei primi. La musica dei 24GRANA trae spunto e si ispira a molti stili, dal dub al rock, dal pop alla new wave, dalla musica elettronica al blues e alla psichedelia, con la canzone d’autore a fare da trait d’union. A rendere difficile l’inquadramento della band in uno stile ben definito è la pulsione al cambiamento, il rifiuto di presentarsi uguali a se stessi che contraddistingue i 24GRANA fin dai loro esordi; se si volesse riassumere la caratteristica del gruppo, si potrebbe parlare di meltin’-pop, parafrasando l’idea anglosassone di commistione e integrazione tra spinte culturali diverse.
Da sempre l’attività live è al centro della vita artistica dei 24GRANA e li ha portati a suonare in molte centinaia di concerti in tutta Italia, ma anche in Europa (Spagna, Francia, Svizzera, Slovenia) e in Giappone.


http://www.24grana.it
http://www.myspace.com/24grana
http://www.facebook.com/24grana
http://www.myspace.com/liberavelo
http://www.facebook.com/liberavelomusic


prossimi appuntamenti iSabato 2010:


16 gen. Sara Lov (leader singer dei Devics) + Denise
23 gen. Fitness Forever in collaborazione con ArtBeat
30 gen. Edda (ex Ritmo Tribale) + AlbanoPower + Sulaventrebianco
06 feb. Joeblow presentazione dell’album eamp; FirstFloor rcords night
13 feb. Carnival Party con Gino Fastidio + guest
20 feb. The Hacienda + Q-Indie
27 feb. Berlin 20 Years Later proizione documentario e live