Di Stefano Dentice


PS3 – PIETRO SANTANGELO TRIO

Clinamen

Emme Record Label, 2017

Clinamen

Maliardi intrecci ritmici, sonorità magnetiche e architetture armoniche estremamente interessanti, rappresentano il fil rouge di “Clinamen”, nuovo capitolo discografico firmato PS3 – Pietro Santangelo Trio, audace formazione costituita da Pietro Santangelo (sax soprano, tenore ed elettronica), Vincenzo Lamagna (contrabbasso) e Salvatore Rainone (batteria). I nove brani che formano la tracklist sono frutto della vivida penna del sassofonista, eccezion fatta per Bettina (G. Savio), Tse’An (John Zorn) e The Idiot Bastard Son (Frank Zappa). L’accattivante riff di Terzo Vero è immediatamente contagioso. L’eloquio di Lamagna è particolarmente ammiccante, suadente, sostenuto dal comping cangiante, poliritmico, energico e mai oleografico intessuto da Rainone. Santangelo dà vita a un’elocuzione sinuosa, guizzante e ben scandita. Il climax di Psicomagia è inquietante, avvolto in un’aura di mistero. Qui il sassofonista cesella un discorso improvvisativo assai profondo, locupletato da uno spiccato senso narrativo e descrittivo. Amalia è una composizione carezzevole, immersa in un mood velatamente melanconico. Pietro Santangelo concepisce un solo denso di sensibilità interpretativa e struggente cantabilità. “Clinamen” è un disco pullulante di idee, complesso, coraggioso, ma al contempo assai gradevole. Un album che, scientemente, rifugge da operazioni commerciali di facile appeal.

 

Genere: Contemporary Jazz

Musicisti:

Pietro Santangelo, soprano sax, tenor sax and electronics
Vincenzo Lamagna, double bass
Salvatore Rainone, drums

Brani:

01. Polaris
02. Terzo Vero
03. Neretva
04. Bettina
05. Psicomagia
06. Tse’An
07. Amalia
08. Clinamen
09. The Idiot Bastard Son

Link:

Emme Record Label

 

 


Pubblicata il 06/04/2018