Di Olindo Fortino


ERIK WØLLO

Blue Radiance

Projekt Records, 2015

Blue Radiance

Il lessico ambient del norvegese Erik Wøllo non ha mai lesinato in melodia. In “Blue Radiance” tale elemento si espande e contrae nelle radianti armonie della sua chitarra elettrica (spesso accarezzata con l’e-bow), punto di fuga prospettico di suggestivi pattern ritmici, effetti digitali e synth luminescenti. Dopo tanti bei dischi, spesso simili tra loro e sempre quasi fedeli ad una concezione lirica e cinematica, Wøllo affida adesso la propria arte e ispirazione al prisma bluastro di oceani e cieli che sfumano gli uni negli altri, a cristalli di luce orbitanti nello spazio e conturbanti spettacoli lunari. Un percorso altalenante tra realtà e immaginazione, luoghi terreni e alieni, che la musica di queste undici tracce suggerisce insieme a un profondo piacere aurale.

“Blue Radiance” è un memorabile risultato di eleganza ed equilibrio, gusto e ricerca. I due capitoli di Terra Novus intercettano una “new age” in sintonia con l’attualità, romantica ma avveniristica. La title track strizza l’occhio al Vangelis di “Blade Runner” mentre Osmosis, Reavealed In Time e Timemorph edificano nel ritmo di beat e sintetizzatori un allure pop a cui è difficile resistere. La chitarra acustica di Sepia s’inerpica, con i suoi fiabeschi arpeggi, sul crinale dei ricordi, rianimati da tenui rintocchi di piano. In fondo a tutto ci aspetta invece la lancinante e seducente poesia di Earth Sky, quasi un richiamo all’incontaminata purezza di selvagge lande artiche.

 

Voto: 7,5/10

Genere: Ambient / Experimental

 

 

Musicisti:

Erik Wøllo – guitar, effects, synthesizers, electronics

 

 

Brani:

 

01. Terra Novus 1

02. Terra Novus 2

03. Blue Radiance

04. Pathway

05. Osmosis

06. Moon Above

07. Revealed In Time

08. Crystal Orbits

09. Sepia

10. Timemorph

11. Earth Sky

 

 

Links:

Erik Wøllo

Projekt Records


Immagini associate
Blue RadianceBlue RadianceBlue RadianceBlue RadianceBlue Radiance

Pubblicata il 24/06/2015